Marco Alessandrini: la salvezza col Fano e un pezzo di storia vissina

0
Marco Alessandrini
Marco Alessandrini ai tempi del Gubbio

Se il prossimo anno sarà ancora derby, il merito è anche il suo. Da timoniere, dopo una salvezza conquistata nel doppio scontro playout col Ravenna. E soprattutto da subentrato: il 2 dicembre scorso ha rilevato Gaetano Fontana alla guida della “sua” Fano. Quella allenata dal 1990 al 1993 e dal 2014 al 2016. Prima in C2, poi in D. Strappando una promozione in terza serie. A controbilanciare quanto ottenuto dalle parti di via Simoncelli. Era il 1994 e la Vis di mister Marco Alessandrini, Cerasa, Montingelli e di un giovane Bartolini ottenne il pass per la Serie C2. Un campionato sull’asse Marche-Romagna-Umbria-Toscana, coi biancorossi vittoriosi del raggruppamento E con un punto di vantaggio sulla Fermana, peraltro battuta 1-0 nello scontro diretto della terzultima giornata.

ALESSANDRINI E LA SALVEZZA VISSINA IN SERIE C2

Una salvezza quasi tranquilla, a 10 lunghezze da quei playoff per la C1 che nella prima parte di stagione parvero più che raggiungibili. Il bilancio della Vis Pesaro del tecnico di Senigallia confermò, se possibile, un vero e proprio trend: l’attaccamento dei biancorossi alla C2. Alessandrini riuscì a forgiare una squadra tutta grinta, forte dell’innesto di quel Pittaluga (dal Crevalcore) che con la Fermana sfornò un paio di reti da antologia. Dato curioso: col Fano, al tempo ex società del tecnico di Senigallia, i biancorossi riuscirono a confezionare 4 punti in 2 gare, oltre alla vittoria nello scontro di Coppa Italia.

NOVE PANCHINE DI C, ORA LA RICONFERMA A FANO

Se la stagione sancì il duplice salto di categoria di Montevarchi e Castel di Sangro, Alessandrini aprì la nuova annata tra le fila dei canarini. Che si tradusse nell’avvio di un percorso su ben 9 panchine di terza serie. Fano incluso, alla cui guida dovrebbe rimanere anche nel prossimo campionato di C. Il tecnico è già confermato, ha affermato patron Gabellini ai microfoni di Vera TV. Sul suo percorso la Vis ritroverà così un tassello importante della sua storia.

 

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome