Alla scoperta di Abou Diop: il bomber scelto per il ritorno in serie C

0

Dakar, Senegal. Il 6 ottobre 1993 nasceva Abu Diop, il nuovo bomber biancorosso. Portato in Italia, ancora sedicenne, dall’Udinese ha iniziato a giocare con continuità nelle giovanili del Torino, squadra che lo ha acquistato a luglio 2011. La svolta arriva il 19 novembre 2012, quando Gian Piero Ventura decise di farlo esordire nella massima serie in un caldissimo Roma-Torino, allo stadio Olimpico. Un’esperienza tra le più belle della sua vita come ha confidato successivamente lo stesso calciatore. Da quel momento tanta gavetta nelle serie minori, 30 presenze in serie B e un gol realizzato. Poi il girovagare per tutti e tre i gironi di Lega Pro. In serie C Diop ha totalizzato 110 presenze e 29 reti, non male per un ragazzo di 24 anni, che sta entrando ora nel pieno della forma fisica. La passata stagione 8 gol nel Bassano dell’ex Peppe Magi e una promessa:<< Voglio fare almeno 15 gol a Pesaro>>.  Tecnica e velocità, può fare reparto da solo o giocare in coppia con un altro centravanti, Diop non si pone limiti. Un po’ come il suo idolo Samuel Eto’o a cui si ispira per fame e cattiveria. Una freccia importante all’arco di mister Colucci, che garantirà freschezza e imprevedibilità in un reparto fondamentale, dove serviva proprio uno come Abu Diop.

Redazione SoloVisPesaro

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome