Alla scoperta di Ivan. Qualità e caratteristiche del gioiellino biancorosso

0

Un gioiello per la Vis. In questi mesi abbiamo imparato a conoscere il nome di David Ivan, inseguito dalla dirigenza biancorossa per tutta l’estate e finalmente sbarcato a Pesaro nella giornata di venerdì. Ma che giocatore è Ivan? Il ragazzo slovacco è entrato nel calcio italiano dalla porta principale, la Serie A. Nella stagione 15/16, ancora ventenne e semi-sconosciuto ai più, ha davvero impressionato tutti con la maglia blucerchiata sotto la guida di Zenga, che ha creduto tanto in lui. 21 presenze condite da un goal stupendo nella partita vinta per 2-0 contro il Palermo (goal ivan youtube).

Da quel momento tanta sfortuna per il ragazzo di Bratislava, che con le maglie di Bari prima e Pro Vercelli poi, ha accumulato 8 presenze con un goal ed un assist in Serie B. Complici anche gli infortuni che hanno tenuto il centrocampista lontano dal calcio giocato per diverse giornate. Adesso Ivan riparte da Pesaro e dalla Serie C, campionato nel quale potrà dimostrare appieno tutto il suo potenziale e sarà un elemento fondamentale nello scacchiere di mister Colucci. Può giocare da mezz’ala, ruolo che preferisce, o esterno nei 3 davanti. Dotato di fisico minuto, è alto 1,73 cm, ha nella rapidità di gioco il suo pezzo forte. Abile negli scambi stretti, offensivamente Ivan può davvero sorprendere. La classica mezz’ala come la intende Colucci. Mai matrimonio poteva essere più azzeccato, ora toccherà al ragazzo dimostrare una volta per tutte il suo reale valore, dopo aver tanto impressionato nel palcoscenico più prestigioso del calcio italiano.

Riccardo Damiani

per SoloVisPesaro.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome