Rachid Arma è un obiettivo della Vis. Il suo agente: “Pesaro piazza gradita”

0
Arma
Rachid Arma esulta dopo un gol segnato con la maglia del Vicenza

Può essere la nuova Arma da aggiungere all’arsenale offensivo della Vis Pesaro. Una punta dal mirino ben tarato: 118 gol in 316 partite di Serie C (più di 1 ogni 3 gare), tre promozioni in B, una sfiorata in A segnando in finale playoff con la maglia del Torino. Parliamo di Rachid Arma – appunto -, attaccante classe ’85 appena svincolatosi dal Vicenza e in cerca di una maglia di Lega Pro per la prossima stagione. Il biancorosso gli dona. L’ha vestito 77 volte proprio a Vicenza (9 in Serie B), 38 alla Triestina e 33 al Carpi. Come riportato dal Resto del Carlino, la sua personalissima tradizione potrebbe trovare un seguito sul prato del Benelli.

PARLA GABRIELE SAVINO, L’AGENTE DI ARMA

SPAL, Pisa, Pordenone, Reggiana, Cittadella e il già citato Torino le sue altre esperienze tra B e C. Ma è la Lega Pro l’habitat naturale del centravanti marocchino. La cadetteria l’ha respinto in più occasioni, l’ultima questo 30 giugno. Al salto dei veneti in Serie B non è seguito il rinnovo del contratto di Arma, che ora fa gola a tante squadre. Tra cui la Vis:

“Rachid lo seguo da sempre, da quando era alla Sambonifacese e ancora lavorava in fabbrica – ha detto in esclusiva a Solo Vis Pesaro il suo agente, Gabriele Savino -. In Serie C ha dei numeri importanti, mentre purtroppo in B siamo capitati nel posto giusto al momento sbagliato. Al Torino era l’alternativa di Rolando Bianchi, uno da 20 gol in campionato, e al Vicenza faceva il vice di Abbruscato, un altro grande attaccante. Però in C ha vinto il campionato quest’anno, così come a Carpi e al Pisa”.

“PESARO È UNA PIAZZA GRADITA”

So che piace al ds Crespini fin dalla passata stagione – continua Savino -. Però per il momento non c’è nulla di concreto: con tutto quello che è successo è ancora presto per questo tipo di ragionamenti”. Il calciomercato è lungo, è vero, ma nel caso in cui volesse affondare il colpo la Vis Pesaro dovrà muoversi per tempo. Arma è uno svincolato di lusso e le offerte di certo non mancheranno: “Ora siamo liberi di parlare con tutti, quindi è chiaro che valuteremo e prenderemo in considerazione ogni possibile soluzione”.

Comunque, ci sono almeno due ragioni per le quali la Vis potrebbe partire in vantaggio sulla concorrenza. La prima si chiama Galderisi: “Ho un ottimo rapporto con Giuseppe, siamo amici, è stato un mio compagno di squadra (alla Lazio, ndr) ed è un allenatore che stimo. Sa gestire bene il gruppo, merita di fare il salto di categoria”. E il mister non è l’unico con il quale Savino si trova in buoni rapporti:Con Claudio (Crespini, ndr) ci conosciamo da una vita, abbiamo parlato di Rachid l’estate scorsa e mi fa piacere sapere che l’interesse sia ancora vivo. Se ho parlato con Arma di un possibile passaggio alla Vis? Ancora no, è stato in vacanza con un gruppo di giocatori del Vicenza, devo vederlo nei prossimi giorni. Comunque Pesaro è una piazza gradita”.

“I NUMERI NON MENTONO”

L’età non deve ingannare. Nonostante vada per i 36 anni il prossimo gennaio Arma è un giocatore integro, dice Savino. E in effetti nell’ultima stagione il marocchino non ha visto il campo solo in 3 occasioni, tutte per scelta tecnica. L’apporto qualitativo e caratteriale che porterebbe a una squadra dal progetto ambizioso come la Vis Pesaro, tra l’altro, è indubbio: “Rachid oltre a essere un calciatore forte è un ragazzo fantastico. Per come si propone, nel rapporto che ha con tutti, e questo va al di là dei gol. Che comunque ha sempre fatto. È un giocatore che lavora per la squadra, altruista. Negli ultimi 8-9 anni ha una media di 30 partite disputate a campionato, fisicamente sta bene, i numeri non mentono”, conclude il suo agente.

NON SOLO ARMA

Ma c’è un altro attaccante che è stato accostato alla Vis negli ultimi giorni: Ettore Marchi. Anche lui classe ’85 come Arma, e anche lui di proprietà di una squadra che l’anno prossimo militerà in Serie B. Il Monza. Marchi, però, è attualmente in prestito alla Juventus U23 (ha giocato da titolare l’ultima gara dei playoff contro il Padova) e questo sta frenando il suo entourage dall’intraprendere eventuali trattative. Prima il campo, poi il calciomercato. Lo ha confermato a Solo Vis Pesaro Giovanni Allegrini, il suo agente:

“La Vis Pesaro è una delle numerose squadre interessate a Marchi. Che però è tesserato con il Monza e che, come sapete, sta ancora giocando. Non c’è niente di più, almeno per ora”.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome