Applausi a scena aperta. Una grande Vis Pesaro espugna Cesena, 0-2!

0
cesena-vis pesaro
La diretta di Cesena-Vis Pesaro dal Dino Manuzzi (crediti: Corriere Romagna)

Solo applausi, strameritati. La Vis Pesaro inanella la seconda vittoria consecutiva ed espugna (ancora) Cesena grazie alle reti di Di Paola (MVP) e Valerio Nava. Una prestazione perfetta, quella dei biancorossi. Quasi mai impensieriti dai padroni di casa e cinici quanto basta per potare a casa l’intera posta. Per la seconda volta in quattro giorni possiamo scriverlo: la miglior Vis della stagione. Vietato fermarsi, giocando così questa squadra ha tutte le carte in regola per salvarsi senza passare dai playout.

CRONACA SECONDO TEMPO

94′ – Finisce qui! Una grande Vis Pesaro espugna ancora il Dino Manuzzi, a Cesena finisce 0-2!

90′ – Quattro minuti di recupero.

90′ – Ultimo cambio nella Vis: D’Eramo prende il posto di Cannavò.

87′ – Ammonito Favale per un intervento in ritardo su Germinale.

86′ – NAVAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!! MA CHE LAVORO DI CARISSONI!!!!! Manovra avvolgente della Vis Pesaro, partita da Nava e conclusa dallo stesso Nava. Nel giro palla, la sfera arriva a Carissoni sulla destra, bravissimo a sfidare nell’uno contro uno Favale e a mettere il pallone sul secondo palo. Dove accorre Nava che incorna lo 0-2! Azione perfetta, gol da quinto a quinto.

83′ – Sinistro d’esterno a giro di Favale, insidioso ma debole. Blocca Bertinato.

83′ – Ammonito Di Sabatino che stende Bortolussi con un intervento in ritardo.

81′ – Sostituzione anche per la Vis: Gucci e Di Paola (stremato) lasciano il posto a Germinale e Tassi.

79′ – Capellini per Steffè e Nanni per Sorrentino nel Cesena.

78′ – Punizione dai 30 metri per il Cesena. Petermann tira altissimo.

75′ – Rientra in campo il centrale della Vis.

74′ – Crampi per Di Sabatino, che resta a terra. La Vis Pesaro non ha altri difensori in panchina.

72′ – Ancora un super Di Paola ci prova col destro da fuori. Nardi mette in angolo non senza qualche apprensione.

68′ – Secondo cambio per la Vis: come contro la Feralpisalò, Brignani prende il posto di un brillante Stramaccioni. Ottima prestazione dell’ex Perugia.

65′ – Annullato il pareggio del Cesena. Caturano serve di sponda Bortolussi (che insacca a bandierina già alzata), ma è in fuorigioco.

64′ – Ammonito Carissoni, intervenuto con la gamba alta su Favale.

63′ – Ci prova Cannavò da posizione defilata, respinge Nardi.

61′ – Cambia il Cesena. Entrano Favale e Caturano, escono Longo e Russini.

60′ – Doppia occasione, da una parte e poi dall’altra. Prima Sorrentino sfiora il colpo di testa da pochi passi su calcio d’angolo, poi Gucci – servito alla grande da Di Paola – si divora lo 0-2 a tu per tu con Nardi. Per fortuna il 28 era in fuorigioco.

57′ – Brivido per Bertinato: il calcio piazzato di Russini finisce fuori di poco.

56′ – Ora c’è un calcio di punizione in favore del Cesena, siamo intorno ai 25 metri.

55′ – Fuori di niente! Di Paola sfiora il secondo gioiello in pochi minuti.

54′ – Ancora un fallo al limite dell’area di rigore del Cesena, sempre di Petermann. Il cesenate rischia anche il secondo giallo. Siamo sull’altro lato dell’area di rigore, sul pallone c’è di nuovo Di Paola.

53′ – Destro pericoloso di Sorrentino, penetrato sulla destra dell’area di rigore. Palla sull’esterno della rete.

51′ – La Vis ha legittimato così il grande approccio di questo inizio di ripresa.

50′ – DI PAOLAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!! CHE CIOCCOLATINO!!! Destro micidiale del 32 che calcia a incrociare sul palo del portiere, e insacca alla grande. 0-1!

48′ – Ammonito Petermann per un fallo su Tessiore a 10 cm dall’ingresso in area. Punizione potenzialmente molto interessante per la Vis.

46′ – Mamma mia Cannavò! Non passano neanche 10 secondi che il numero 20 entra in area dalla sinistra e calcia a giro sul secondo palo, palla fuori di poco!

46′ – Inizia la ripresa, e c’è un cambio per la Vis. Di Donato inserisce Tessiore al posto di Ejjaki.

AGGIORNAMENTO ORE 16:55 – Il presidente della Vis Pesaro, Mauro Bosco, ha rilasciato qualche dichiarazione a Rai Sport durante l’intervallo. Eccole:

“Devo dire che è stato un bel primo tempo, siamo soddisfatti. Serve un episodio per sbloccarla? Speriamo che sia a nostro favore [ride]”.

Sul Dino Manuzzi: “È uno stadio bellissimo a cui sono particolarmente legato perché è il primo dove ho vinto da presidente”.

Una battuta sul rendimento della squadra: “Ci aspettavamo qualcosa di più all’inizio, ma è andata come è andata. Adesso puntiamo alla salvezza”, dice Bosco. Che poi chiude parlando della strategia societaria sui giovani: “Il settore giovanile è fondamentale, specialmente in Lega Pro. Noi ci puntiamo e ci stiamo investendo anche in termini infrastrutturali”.

CRONACA PRIMO TEMPO

Una prima frazione con qualche lampo e tanta lotta a centrocampo quella andata in scena al Dino Manuzzi. Scaldato dal palo di Petermann e da un paio di buone occasioni per i biancorossi, pericolosi con Stramaccioni e Carissoni. Per il resto, Cesena padrone del campo e Vis Pesaro attendista. Un copione che già conosciamo e che la squadra di Di Donato sta interpretando bene. È ancora tutto aperto.

45′ – Finisce qui il primo tempo, senza recupero. Cesena-Vis Pesar 0-0.

40′ – Azione pericolosa del Cesena, conclusa con un colpo di testa da distanza ravvicinata di Sorrentino. L’attaccante bianconero, disturbato da Stramaccioni, colpisce debolmente tra le braccia di Bertinato.

36′ – Ejjaki entra in ritardo su Longo e si prende il giallo.

33′ – Il Cesena ha alzato i ritmi, la Vis prova a reggere l’urto.

30′ – Palo di Petermann, che aveva lasciato partire un sinistro potente dai 30 metri. Brivido per Bertinato.

28′ – Occasione Cesena con Bortolussi. I bianconeri rispondono subito a Carissoni costruendo un’azione pericolosa sull’out di destra. Bortolussi, inseritosi alle spalle di Stramaccioni, spara sull’esterno della rete da posizione defilata.

25′ – Bella manovra della Vis, che prova a scavalcare la difesa bianconera con i lanci lunghi. In questo caso ci riesce Ejjaki, bravo a pescare Cannavò in area. L’attaccante siciliano non riesce a calciare in porta e serve fortuitamente Carissoni: il suo tiro dal limite dell’area finisce alto sopra la traversa di Nardi.

24′ – Rossini calcia in porta dai 25 metri, palla che va a fare compagnia ai seggiolini in curva.

20′ – Tanti errori, tanti recuperi di palla. Si gioca a centrocampo.

13′ – Di Paola si inserisce nell’area romagnola cercando il tiro col mancino: conclusione strozzata. Tutto facile per l’estremo difensore di casa.

12′ – Fallo in attacco di Stramaccioni su Nardi. Il centrale ex Perugia era ancora una volta in area, in questo caso pronto a farsi trovare su cross dalla destra di Carissoni. La sua irruenza viene punita dall’arbitro.

10′ – Bella partita in questi 10 minuti iniziali. Il Cesena gioca alto, ma la Vis Pesaro è viva, tonica. Il livello di agonismo è molto alto.

6′ – Stramaccioni! Sugli sviluppi di un calcio di punizione, il numero 3 dribbla un paio di difensori cesenati in area e calcia di sinistro: Nardi devia in angolo. Che occasione!

5′ – Pressa molto alto la squadra di Viali, Vis che non deve commettere ingenuità nel far girare troppo il pallone vicino alla propria porta.

3′ – È del Cesena il primo angolo del match, che si risolve in un nulla di fatto.

1′ – Inizia la partita! Cesena in completo bianconero, Vis biancorossa. Il primo possesso è per i padroni di casa.

Cesena-Vis Pesaro 0-2

CESENA (4-3-3): Nardi; Zappella, Ciofi, Ricci, Longo; Steffè, Petermann, Collocolo; Bortolussi, Sorrentino, Russini. A disp.: Benedettini, Fabbri, Favale, Gonnelli, Lepri, Capellini, Caturano, Nanni. All.: William Viali.

VIS PESARO (3-5-2): Bertinato; Di Sabatino, Ferrani, Stramaccioni; Carissoni, Ejjaki, Gelonese, Di Paola, Nava; Gucci, Cannavò. A disp.: Ndiaye, Bastianello, Brignani, Tassi, Tessiore, Benedetti, D’Eramo, Pannitteri, Germinale. All.: Daniele Di Donato.

Reti: 50′ Di Paola (V), 86′ Nava (V)

Ammoniti: 36′ Ejjaki (V), 48′ Petermann (C), 64′ Carissoni (V), 87′ Favale (C)

Arbitro: Marco Emmanuele di Pisa (Dell’Olio-Pappagallo); 4° uomo Carella.

Note: 0′ di recupero nel pt.; 4′ nel st.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome