Mercato: chi saranno i 6 giocatori in arrivo dalla Sampdoria?

0
Vis Pesaro, oggi l'incontro con la Sampdoria
Crediti: Vis Pesaro 1898

Due discorsi paralleli. Questione allenatore e giocatori in prestito dalla Sampdoria. Che con il nuovo regolamento voluto dal presidente della Lega Pro Ghirelli, non potranno essere più di 6. Nella conferenza stampa di ieri il diesse della Vis Pesaro, Claudio Crespini, non ha voluto sbilanciarsi più di tanto sui nomi. E’ uscito soltanto quello di Mohamed Bahlouli, accompagnato dalla frase <Non verrà mai a Pesaro, ma anche per Ivan lo pensavamo l’anno scorso>.

Porte chiuse, porte aperte. In questo gioco di incastri, tra l’utile alla causa e il necessario per far crescere i giovani talenti doriani, si costruirà parte della squadra della prossima stagione. Ma sempre secondo il ds Crespini, <Prima di ufficializzare qualcuno, bisognerà fare l’allenatore entro martedì>. Parole che suonano come un addio anticipato e allontanano dalla possibilità di rivedere ancora Leonardo Colucci sulla panchina della Vis Pesaro. Ad onor di cronaca il direttore ha chiuso dicendo <che sia Colucci, o sia qualcun’altro>. Niente è stato deciso ancora ma lunedì sarà, secondo le ulteriori conferme che abbiamo avuto, il giorno in cui si saprà la guida tecnica della squadra. Che potrebbe slittare al massimo a martedì.

In tutto questo si pensa anche ai rinnovi, che dovranno passare per forza di cose sotto il vaglio della Sampdoria e del nuovo tecnico (scelta condivisa tra le due società). L’unico che per il momento è stato riconfermato, a parte i giocatori con contratto biennale, è Flavio Lazzari. Il talento romano ha stregato anche i vertici blucerchiati, e da lui si ripartirà per costruire attorno una squadra competitiva. Una formazione che <Conterà 22 effettivi -ha dichiarato Crespinipiù 4 under aggregati dalla Beretti. Di questi 6 dalla Sampdoria e 8/9 saranno elementi di spessore per la categoria>.

La rosa dei 60 nomi esaminati

C’è una differenza rispetto all’anno scorso. Il limite di 6 calciatori in prestito dalla Sampdoria. Non è possibile, data la difficoltà del campionato, sbagliarne anche soltanto uno. Per questo il diesse biancorosso ha rassicurato la piazza dicendo che <I nomi saranno concordati secondo le esigenze delle due società, da una rosa di 60 tesserati Samp, e non è esclusa qualche riconferma dei prestati per la scorsa stagione>.

Scorrendo la lista dei tesserati Samp e analizzando le potenzialità dei canterani che arriveranno da Genova, sarebbero due i profili da confermare al volo. Alex Pastor e David Ivan. Reduci da due stagioni quasi opposte. Il primo ha saputo scalare velocemente le gerarchie biancorosse ed è diventato un prospetto corteggiato anche in Serie B. Mentre lui sogna la prima squadra, con cui andrà in ritiro a luglio. Il secondo viene da una stagione veramente sfortunata, ma se è a posto fisicamente si potrà rivelare un potenziale crack per la Serie C. Più probabile la conferma di David Ivan.

Mentre dalla primavera sono 3 i prezzi pregiati che fanno gola alla Vis Pesaro. Un obiettivo concreto e due sogni. Il primo Tommaso Farabegoli, difensore centrale promesso sposo ai biancorossi da oltre 6 mesi. A meno di operazioni dell’ultimo minuto da parte della concorrenza questa dovrebbe essere la sessione di mercato giusta per vederlo a Pesaro. I due sogni si chiamano invece, Mohamed Bahlouli di cui abbiamo parlato anche in apertura di articolo e Jamie Yayi Mpie.

Quest’ultimo un talento assoluto, forse il pezzo più pregiato dei blucerchiati, classe 2001 di Tongreen in Belgio. La Sampdoria ha investo 600mila euro per strapparlo all’ Anderlecht. Sogni appunto, ma mai dire mai.

Si raffredda invece la pista Giacomo Ferrazzo, che in mattinata è stato accostato da TuttoC.com alla Vis Pesaro. Le informazioni che ci sono arrivate circa il terzino sinistro classe ’99 in prestito dalla Sampdoria alla Juve Stabia l’anno scorso (3 presenze nella passata stagione) vanno nella direzione opposta.

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome