Colucci in conferenza: “Non so ancora chi giocherà domani, possibili dei cambi”

0

Nella solita conferenza del sabato post rifinitura, mister Colucci ha analizzato il match di mercoledì scorso perso contro il Pordenone, ha parlato dei rivali di domani, l’Albinoleffe, e dei possibili cambi di formazione.

Il tecnico pugliese ha così aperto le danze: <<Diop, Kirilov e Ivan non ci saranno. Tomei convocato, verrà con noi, ma l’ho provato veramente poco. Difficile giochi dall’inizio. Vediamo anche come sta Petrucci, ha dolore, è in dubbio la sua presenza da titolare. Faccio fatica a dire chi giocherà e come, ma ci saranno sicuramente dei cambi>>. Sulle probabili rotazioni ha espresso: <<Ho qualche giocatore che ha sempre giocato, anche sopra i 30 anni. Bisogna vedere se tutti hanno realmente recuperato. Qualcuno più fresco e con maggior vivacità potrebbe dare un taglio diverso alla partita di domani. Lazzari, Briganti, Botta, Paoli, Rizzato sono sempre stati presenti, anche tre volte alla settimana e non ho potuto gestirli, visto che tutte le partite sono state tirate fino all’ultimo secondo. Normale che ci sia un po’ di stanchezza>>.

Tornando sull’incontro incontro giocato il mister trasmette positività: <<Abbiamo analizzato la partita di mercoledì, sicuramente ben giocata ma abbiamo commesso degli errori, soprattutto sui goal. Dobbiamo subito ripartire lavorando sulle situazioni negative. Ho dato sia “bastonate” ovvero richiami, che “carota” in senso di complimenti>>. Proprio per limare le problematiche, il tecnico della Vis Pesaro aggiunge: <<Nelle partite equilibrate vince chi sbaglia di meno. Tutto quelle che abbiamo giocato sino ad oggi sono state così. Nelle tre sconfitte incassate, l’incontro è stato tirato per tutti i 90 minuti più recupero, e se abbiamo perso è stato per errori nostri. Video, lavagna, pian piano riempiremo queste carenze. Non mi preoccupano queste sconfitte, abbiamo sempre lottato. Il bicchiere giunti ad oggi è mezzo pieno>>.

E poi le considerazioni sull’avversario di domani, ultimo in classifica e unica squadra del girone a non aver mai vinto, visto lo 0 nella caselle delle vittorie. <<Per chi conosce l’Albinoleffe la classifica può trarre in inganno. L’anno scorso arrivarono quinti, tanti giocatori insieme da anni, ha raccolto sicuramente meno di quello che meritava e ha giocato contro avversari di alta classifica. Ben disposta, ha individualità importanti, ma anche a noi non mancano. Hanno un’identità precisa, difesa a tre, due esterni alti bravi nell’uno contro uno. Squadra che tiene bene il campo, mi è sempre piaciuta. La classifica non è veritiera. Attaccano in tanti nonostante un solo goal fatto (nessuno ha fatto peggio in tutto il calcio italiano professionistico). Non è una diretta concorrente per la salvezza, il campionato è lungo, ne vedremo delle belle>>.

Nicholas Masetti

per SoloVisPesaro.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome