Colucci pre-Albinoleffe: “Vis con la bava alla bocca. Sarà partita difficile”

0
Il tecnico dei biancorossi Leonardo Colucci

Le dichiarazioni del tecnico dei biancorossi alla vigilia di Vis Pesaro-Albinoleffe (domani ore 14:30, cronaca live su Solo Vis Pesaro).

 

Sulla gara di domani con l’Albinoleffe: “Sarà una partita difficilissima, contro una squadra che non merita l’attuale classifica. Domani dovremo fare una partita gagliarda e dare qualcosa in più. Da parte nostra ci dovrà essere la bava alla bocca. In un calcio dove c’è competizione non puoi prescindere dalla voglia di vincere i contrasti”.

Sullo stato dell’infermeria: “Ancora mi devo vedere col dottore. In base a quelli che sono gli acciacchi o meno valuteremo. Di sicuro la scelta avverrà dopo la rifinitura”.

Sul momento della squadra: “Nelle ultime 3 partite abbiamo trovato tre squadre con momenti altalenanti. Nel calcio c’è l’imponderabile. Dopo Terni ci davano come squadra da battere. Dobbiamo uscire da questo momento insieme ai tifosi della Prato. I ragazzi questo lo sanno bene. Due mesi e mezzo fa dicevo a chiare lettere che in quella zona di classifica eravamo degli intrusi. In questo senso bisogna dare una visione ed è proprio questa che modula il giudizio. Quello che stavamo facendo prima era un qualcosa in più. Mettiamoci pure che alcuni giocatori di grande qualità non li ho mai avuti nel corso del campionato. A noi ultimamente manca il gol sporco. Solo perché hai due incubi non puoi smettere di sognare. I miei giocatori hanno sbagliato il secondo tempo col Renate e i primi 25 minuti contro il Vicenza”.

Sulla sconfitta di martedì nella tana del Pordenone capolista: “Abbiamo fatto una buona prestazione contro una squadra fisica. Noi non dobbiamo buttare alle ortiche 7 mesi di lavoro con un tempo e mezzo fatto male. Può succedere a noi come succede in Serie A. Dal canto nostro continueremo a lavorare. Ripeto: non è giusto buttare 7 mesi di lavoro. In campionato ci sono squadra che hanno speso 7-8 volte in più della Vis Pesaro sono davanti a noi di 2 punti o addirittura sono dietro. Ultimamente al minimo errore commesso la squadra avversaria ti castiga”.

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome