Continuità nel risultato e nella prestazione

0

‘Cosa mi aspetto da Vicenza? Continuità di risultato e di prestazione’.

Leonardo Colucci è pronto per un’altra sfida importante. Al termine della rifinitura del sabato mette qualche punto fermo. Sugli assenti: ‘Non ci saranno Ivan e Kirilov, per il resto sono tutti disponibili’. Sui recuperati: ‘Lazzari, Briganti e Botta possono giocare dall’inizio, anche se Botta forse non è in grado di reggere l’intera partita’.

Inutile chiedere anticipazioni sulla formazione: ‘Giocheranno i migliori di questa settimana – è la risposta – , questo è il mio modo di lavorare. Ovvio, l’impianto di squadra rimane quello che conoscete’.

Un ruolo sicuro però c’è: ‘Credo proprio che il portiere Tomei si sia meritato la conferma’.

Quanto al modulo, ‘in settimana abbiamo lavorato su due o tre soluzioni, quindi sappiamo che possiamo cambiare anche a partita in corso’.

Il tecnico vissino nutre grande rispetto per il Vicenza: ‘E’ indubbiamente una delle candidate alla promozione diretta. Ha un centrocampo importante, giocatori bravi a muoversi tra le linee. Ma questo non ci deve condizionare. Il nostro approccio sarà lo stesso delle altre gare. Mi aspetto che ci attacchino subito dall’inizio, noi risponderemo alla nostra maniera. Mi auguro ne esca una bella partita’.

Si giocherà in uno stadio di grandi tradizioni, davanti a un grande pubblico.

‘Chi fa questa professione non chiede di meglio. Prendete un attore di teatro: per lui semmai è desolante recitare davanti a una platea semivuota’.

La squadra è partita nel pomeriggio alla volta di Vicenza. Domani alle 14,30 il via a una sfida di grande importanza. Finora la Vis al ‘Menti’ ha perso due volte su due, ma non per questo parte battuta.

Redazione SoloVisPesaro.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome