Crespini: “Un punto ci può bastare, il Monza ha acceso la lotta salvezza”

0
Il direttore sportivo della Vis Pesaro, Claudio Crespini.

La Vis Pesaro è entrata nella seconda settimana derby del mese di aprile. Storicamente decisivo nel mondo del calcio. Obiettivo, quello dei biancorossi, chiudere il discorso salvezza già domenica in casa contro il Rimini, ma anche un pari –secondo il diesse Crespini– metterebbe la Vis Pesaro in una posizione di tranquillità con 41 punti ad una sola giornata dal termine della stagione.

Un campionato, con la relativa lotta salvezza, molto equilibrato ed incerto fino alla fine: <Nella mia tabella –dichiara Crespini– non speravo più di tanto nella partita di Teramo. Una buona squadra, di quelle che ci ha messo più in difficoltà anche in casa. Hanno più qualità davanti e lo hanno dimostrato anche domenica scorsa. Eravamo decimati, con pochi cambi ma sono rimasto comunque soddisfatto della prestazione di Tessiore. E’ un campionato di sofferenza, abbiamo fatto 20 punti in casa e 20 fuori, siamo stati bravi con le medio-piccole dove abbiamo raccolto punti>.

Un commento anche sugli ultimi risultati arrivati dagli altri campi: <Mi aspettavo -continua il diesse urbinateche il Monza perdesse. Pensano soltanto alla coppa, in campionato si stanno riposando, scombussolando la lotta salvezza. I discorsi sulla regolarità del campionato lasciano il tempo che trovano, quelle del nord però sono state fortunate, vedi Albinoleffe.  Sono sereno perché il nostro destino è nelle nostre mani, sono fiducioso e chiedo un ultimo sforzo al nostro pubblico>.

Una squadra il Rimini, diversa dal Fano: <Contro i granata -conclude Crespiniè stata più dura. Loro (il Rimini ndr) sono meglio davanti, ma concedono molto dietro. Ho visto la partita contro la Samb, hanno rischiato in più di un’occasione. Sono convinto che se domenica facciamo un punto possa bastare. Ma ci sono scontri diretti fino all’ultimo, non è possibile fare previsioni certe ora. Noi dobbiamo stare attenti, cercare di vincere senza rischiare di perdere. La squadra è concentrata>.

Infermeria: chi entra e chi esce

Alla ripresa degli allenamenti, subito una buona notizia: Flavio Lazzari si è allenato regolarmente con i propri compagni. Un passo avanti rispetto alle ultime settimane dove fino al giovedì non partecipava alle sedute di gruppo. Tomei e Guidone hanno accusato un lieve dolore alla schiena, dopo il match in Abruzzo, e in via precauzionale oggi si sono riposati. Previsti in campo già da domani. Discorso Botta: il calciatore verrà valutato in settimana, ma dalla società filtra ottimismo sul recupero del centrocampista svizzero. Anche Petrucci si è allenato a parte, dopo aver svolto il riscaldamento con il gruppo. Per lui tanta corsa nel terreno del “Benelli“. Non recuperano certamente invece i soliti: Ivan, Diop e Balde.

 

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome