Defiscalizzazione Lega Pro, 15 minuti di ritardo nel prossimo turno

0
Lega Pro, Serie C

La protesta arriva direttamente da Francesco Ghirelli, presidente della Lega Pro. Nel prossimo turno di Serie C, quando la Vis Pesaro sarà impegnata domenica alle ore 15 in casa della FeralpiSalò, tutte le squadre della terza serie scenderanno in campo con 15 minuti di ritardo.

La motivazione? Introduzione della defiscalizzazione, con un emendamento nella legge di bilancio, che riguardi le società di Serie C. Sull’onda di quella che sarà la misura pensata per il calcio femminile, riconosciuto come campionato professionistico. Queste le dichiarazioni direttamente da Ghirelli:

L’11 dicembre 2019, la Commissione Bilancio al Senato ha approvato un emendamento alla manovra che agevola società e federazioni al passaggio al professionismo delle donne sportive. È stata introdotta una defiscalizzazione, da gennaio 2020 e fino al 2022, per le società che stipulano con le atlete contratti di lavoro sportivo, vale a dire l’esonero del versamento del 100 per cento dei contributi previdenziali. Con altrettanta sincerità dobbiamo però evidenziare che la proposta della defiscalizzazione è stata strutturata in varie occasioni dalla FIGC e dalla Lega Pro al fine di consentire una maggiore sostenibilità alla nostra categoria“.

Da qui la protesta: tutte le partite del prossimo turno si giocheranno con 15 minuti di ritardo. Una presa di posizione, che mirerà a dare un segnale ai vertici.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome