Derby: ci siamo. Out Benedetti, Marchi verso la panchina

0
allenamento vis pesaro
La Vis Pesaro si allena al supplementare agli ordini di mister Di Donato.

Poco meno di 48 ore. È quanto manca al primo derby della stagione, il numero 101 della storia. Rimandato per mesi a causa della pandemia e finalmente in campo domenica, a partire dalle 17:30. Al di là dei mille significati simbolici, Vis Pesaro-Fano del 6 dicembre è innanzitutto una sfida salvezza. Quintultimi contro ultimi (ma con due partite in meno), due vittorie a zero, due allenatori esonerati. E due infermerie ben diverse l’una dall’altra.

Se da un lato il Fano si presenterà al Benelli con tutti gli effettivi, lo stesso non si può dire della Vis Pesaro. Che comunque può considerare rientrata l’emergenza infortuni. Come anticipato ieri, Marcheggiani, Gelonese e Tessiore saranno della partita, con Marchi che dovrebbe rientrare nella lista dei convocati e andare in panchina. Domenica si valuterà se farlo giocare o meno.

Per quattro che escono dall’infermeria, un altro ci ritorna: Leonardo Benedetti. Il problema che l’ha costretto a fermarsi durante la partitella del giovedì si è rivelato più grave del previsto (risentimento muscolare). Salterà il derby e verrà valutato nella prossima settimana. Peccato soprattutto perché il centrocampista si era riaggregato al gruppo proprio pochi giorni prima del Padova, dopo due settimane in cui era risultato positivo al coronavirus. A fargli compagnia ci sarà Ejjaki, l’altro indisponibile di giornata. Il classe ’99 tornerà ad allenarsi con i compagni martedì e sarà a disposizione per l’Imolese.

A proposito di Imolese. La partita, inizialmente in programma per sabato 12 dicembre alle 20:45, è stata spostata alle 15:00 dello stesso giorno. Ma ci sarà tempo per pensarci. Vis Pesaro-Fano è alle porte, e non conta nient’altro. Domani mattina mister Di Donato fugherà gli ultimi dubbi di formazione con la canonica rifinitura.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome