Di Donato: “Carpi col dente avvelenato? Domani conta solo per la classifica”

0
di donato
Il tecnico della Vis Pesaro, Daniele Di Donato (crediti: Vis Pesaro 1898)

Non c’è spazio per il rammarico. Della sconfitta nel derby di domenica resterà solo un po’ d’amaro in bocca, nulla che non si possa dilavare. Perché si torna subito in campo e la Vis Pesaro ripartirà da Carpi. Iconica – e polemica – la gara d’andata, ovvero la prima vittoria di Daniele Di Donato alla guida dei biancorossi.

Qualcuno dalla panchina emiliana ha promesso “vendetta” in vista del ritorno: un incentivo in più per presentarsi all’appuntamento carichi a mille. Anche perché la classifica è interessante. Il Carpi è la squadra più prossima alla Vis Pesaro in avanti, e dista solo 4 punti. Una vittoria riaprirebbe nuovi discorsi in ottica di una salvezza più tranquilla. Essere l’ultima delle squadre salve senza playout di certo non può permettere di far dormire sonni tranquilli a Di Donato e i suoi.

Intervenuto per le canoniche dichiarazioni della vigilia, il tecnico della Vis ha detto la sua in vista di domani. Calcio d’inizio alle 20:30.

GARA DA NON SBAGLIARE“Dobbiamo ripartire dalla prestazione di domenica con la Samb. Vogliamo attaccare, mostrare qualcosa di importante. Domani per noi è una partita fondamentale, come tutte. Affrontiamo una concorrente diretta e non possiamo sbagliare”.

IL CARPI “Il Carpi è una squadra formata da tanti giovani, che corre tanto, che ha buona qualità. Non buttano mai il pallone. Sono difficili da affrontare, ma guardiamo a noi. Andremo a Carpi per cercare di fare punti”.

LE POLEMICHE DELL’ANDATA“Dente avvelenato o no, domani è una partita importante per via della classifica. Quello che è successo all’andata fa parte del gioco”.

LA FORMAZIONE “Gennari è ancora ai box, comunque ho già un’idea di formazione. Cambierò qualcosa, ma mi sarà tutto più chiaro dopo la rifinitura di domattina. Lazzari? Si è allenato senza mai giocare, ha fatto solo la parte tattica. Lo porteremo perché per noi è importante ma non può essere utilizzato”.

L’IMPORTANZA DI MARCHI “Marchi è un giocatore importante per noi, ci tiene tantissimo ed è normale che dopo aver sbagliato il rigore ci stia male. Sono sicuro che da qui alla fine sarà un valore aggiunto”.

GLI ERRORI DEI PORTIERI “Quando hai dei portieri giovani gli errori fanno parte di un processo di crescita, lo dovevamo mettere in preventivo. Ho massima fiducia nei miei portieri”.

SI GIOCA ANCORA PER ULTIMI“Io preferirei sempre giocare alla stessa ora. È normale che così l’occhio ti vada sui risultati degli altri campi, ma dobbiamo pensare solo a noi stessi. Il futuro dipende solo da noi”.

I CONVOCATI

Di seguito, l’elenco completo dei convocati per Carpi-Vis Pesaro.

convocati
I convocati di Carpi-Vis Pesaro (grafica: Andrea Cianni)

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome