Di Donato chiama all’appello la Vis Pesaro: in quattro lavorano a parte

0
allenamento vis pesaro
La Vis Pesaro si allena al supplementare agli ordini di mister Di Donato.

Due giorni di relax, una pausa meritata. La giusta ricompensa per una Vis Pesaro che sbancando Imola si è trascinata fuori dalla zona playout. Adesso, però, si torna a fare sul serio. Quest’oggi Di Donato ha richiamato all’ordine i suoi ragazzi per preparare l’ultimo sprint di un 2020 complicatissimo: sportivamente parlando e non. Prima dei cenoni e delle vacanze di fine anno – covid permettendo – i biancorossi sono attesi da una settimana bollente. Arezzo al Benelli questa domenica 20 dicembre, Fermana in trasferta mercoledì 23.

Scontri diretti che avranno il compito di fugare gli ultimi dubbi sulla reale identità della Vis Pesaro. Si può ambire alla salvezza o anche a qualcosa in più? Chissà. Intanto per lo staff tecnico sarebbe bello poter recuperare definitivamente tutti gli effettivi. Nella seduta odierna al Supplementare si sono allenati a parte Giraudo, Benedetti, Marchi e Lazzari. I primi due, fuori dai convocati già contro l’Imolese, non sono una novità. Stesso discorso che si potrebbe fare anche per Marchi, in panchina nel derby e a Imola praticamente solo per dare sostegno da vicino ai propri compagni. Sta cercando di recuperare da un’infiammazione alla zampa d’oca. Che sembra una battuta, ma non lo è.

Un po’ diversa la faccenda legata a Lazzari (ieri all’Isola dei tifosi). Il numero 10 vissino è tornato a giocare due partite consecutive (90 e 70 minuti) a diverso tempo di distanza dall’ultima volta e, come egli stesso ha ammesso, ha accusato un piccolo affaticamento muscolare poco prima di uscire dal campo sabato. Dita incrociate e ottimismo. Sapremo di più sulle condizioni di Lazzari e degli altri infortunati in settimana.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome