Di Donato: “Domani è vita o morte. De Feo? Penso solo a chi c’è”

0
di donato
Il tecnico della Vis Pesaro, Daniele Di Donato (crediti: Vis Pesaro (1898)

Ultima spiaggia: parte 2. In settimana dalla società sono arrivate solo smentite, ma è chiaro che la Vis Pesaro – e di conseguenza Di Donato – non può permettersi un altro passo falso. Pena la caduta libera verso i bassifondi da un lato, la ridiscussione del contratto dall’altro. Domani non si può sbagliare, allora, anche perché si va a Gubbio contro un avversario diretto per la salvezza, distantissimo in classifica (+7 con una partita in meno rispetto ai biancorossi). Il tempo di invertire la rotta è passato da un po’, quello delle parole pure. Ma è vigilia di campionato e allora è prassi per il mister stringare in qualche frase le proprie sensazioni in vista del prossimo appuntamento. Gubbio-Vis Pesaro, sabato (domani), ore 15:00. Di Donato l’ha presentata così. Prima che a parlare sia il campo.

VIVERE O MORIRE“Ogni singola partita per noi è diventata vita o morte, quella di domani ne è l’esempio perfetto. Triestina e Perugia erano squadre di alta classifica, con il Gubbio bisogna tornare a fare punti. È arrivato il momento di fare un exploit fuori casa”.

TASSI TITOLARE?“Ci sto pensando. Mi dà geometrie ed equilibrio, se avrò l’ok dal giocatore lo utilizzerò”.

STRAMACCIONI E GENNARI “Non sono al 100%, domani non ci saranno [Stramaccioni è stato convocato]”.

GERMINALE“Germinale deve continuare a lavorare, si vede che viene da un periodo di inattività. È sulla buona strada ma deve fare qualcosa in più per ritrovare la condizione ottimale”.

L’AVVERSARIO“Il Gubbio è una squadra di livello, basti pensare a Pasquato, Gomez, Hamlili. Noi dobbiamo pensare a noi e mettere in campo un atteggiamento importante”.

LAZZARI“Lazzari sta cercando di recuperare, ha avuto un infortunio serio. Io sto pensando partita dopo partita: oggi mi interessa solo chi giocherà domani”.

Per chiudere, la domanda di SoloVisPesaro. Ritiene giusto di non poter convocare De Feo e di non aver fatto ricorso per Marchi? Sono due giocatori che, in una squadra che si deve salvare, possono fare la differenza. Questa la risposta di Di Donato:

“Sto cercando di far crescere la rosa che ho a disposizione. Il nostro è un gruppo importante che sta provando a tirarsi fuori da questa situazione. Dobbiamo cercare di fare punti ma penso solo a chi ho a disposizione. Oggi mi sembra prematuro parlare di quello che sarà dopodomani, mi interesso solo del Gubbio”.

I CONVOCATI DI GUBBIO-VIS PESARO

Recupera Stramaccioni, non Gennari. Ancora ai box insieme a Lazzari. Out anche Marchi (squalifica di 3 giornate) e il solito De Feo che resta stabile tra inferno e purgatorio. L’altro fuori rosa è Puggioni. Adorni se n’è andato in settimana. I convocati di Gubbio-Vis Pesaro.

convocati
I convocati di Gubbio-Vis Pesaro (grafica: Andrea Cianni).

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome