Di Donato prima del Perugia: “Ripartiamo dalla prestazione di Trieste”

0
di donato
Il tecnico della Vis Pesaro, Daniele Di Donato, con il suo vice Bedetti (crediti: Vis Pesaro 1898)

Rialzare la testa, subito. O l’impatto emotivo della rimonta incassata a Trieste potrebbe risultare insormontabile in ottica salvezza. La Vis Pesaro lo sa. Così come il suo allenatore, Daniele Di Donato. Nonostante un manto di gioco completamente diverso da quello del Nereo Rocco, l’obiettivo è di riportare i concetti del primo tempo contro la Triestina anche domani al Benelli. E magari estenderli per tutti e 90 i minuti di gioco. Mission impossible? No, anche se non sarà una passeggiata. Il Perugia è una delle squadre più in forma e attrezzate del campionato.

Di Donato ha risposto così alle domande della vigilia. Vis Pesaro-Perugia andrà in scena domani (domenica) a partire dalle 12:30.

COME STA LA SQUADRA“In questi due giorni abbiamo cercato di recuperare energie mentali, più che fisiche. Fisicamente la squadra sta bene. Dobbiamo lasciarci scivolare addosso quanto successo con la Triestina e pensare alla prossima”.

LA SCONFITTA DI TRIESTE – “Avremmo dovuto portare a casa 3 punti e siamo tornati con nulla. Nel calcio può capitare, ma gli episodi a favore e contro nell’arco di un campionato si pareggiano. Oggi siamo in credito. La prestazione però è stata importante, bisogna ripartire da lì”.

IL PERUGIA“Le partite vanno affrontate sempre come fossero una finale. Il Perugia è un delle squadre che ha speso di più, con una rosa ampia e di valore. Attaccano con tutti gli effettivi e sanno di essere forti: noi dobbiamo ripetere la prestazione di Trieste con qualche accorgimento in più e qualche errore in meno”.

IL CAMPO DEL BENELLI “A Trieste il campo ti permetteva di giocare e siamo stati bravi nel palleggio. Qui al Benelli non è semplice, ma non dev’essere un alibi. Battagliamo su tutti i fronti”.

GUCCI SQUALIFICATO “Gucci sta facendo un lavoro pazzesco per la squadra, sono contento abbia segnato. Per noi è un’assenza importante, ma Germinale partirà dall’inizio e abbiamo la massima fiducia in lui”.

ASSENTI E ARRUOLABILI“Gennari non ce la fa, Tassi sta recuperando e lo porterò in panchina. Non so se riuscirò a farlo giocare. Stramaccioni ha solo preso un colpo ed è arruolabile. Difesa contata? Numericamente saremo gli stessi di Trieste”.

I CONVOCATI

Ancora out Gennari e Lazzari, oltre ai fuori rosa De Feo, Adorni e Puggioni. Gucci squalificato (somma di ammonizioni) lascerà il proprio posto in attacco a Germinale. L’elenco dei convocati per Vis Pesaro-Perugia.

convocati
I convocati di Vis Pesaro-Perugia (grafica: Andrea Cianni).

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome