Di Paola: “Carichi per la Fermana. Futuro? Prima la salvezza, poi si vedrà”

0
di paola
Manuel Di Paola in azione contro l'Arezzo (crediti: Vis Pesaro 1898)

Se esistesse un premio come MVP della stagione, quello lo vincerebbe senza dubbio Manuel Di Paola. E questo a prescindere da come andranno le prossime tre giornate. Un giocatore scoperto a campionato in corso e divenuto fin dal primo istante imprescindibile per la Vis Pesaro, della quale oggi è anche capocannoniere con 7 reti. L’ultima, arrivata domenica nel 4-2 di Arezzo, è valsa però a poco.

“La sconfitta di Arezzo non cancella quanto di buono fatto finora – ha dichiarato Di Paola in un’intervista a tuttoc.com -. Si è trattato di una giornata storta, che comunque non avremmo voluto che capitasse proprio in questo momento cruciale della stagione. Ma una volta negli spogliatoi abbiamo capito i nostri errori”.

E si riparte vogliosi per prendersi i 3 punti contro la Fermana, dice Manuel. Un altro scontro-salvezza da non sbagliare: “Sarà tosta, loro hanno fatto un bel campionato. Però sono sicuro che questo gruppo arriverà più carico che mai all’appuntamento”.

Non può mancare una dichiarazione d’affetto per la Vis Pesaro, che lo ha pescato da svincolato a metà novembre: “Sono contento di essere approdato in una squadra e in gruppo veramente speciale, che mi ha dato tantissimo fin dal primo giorno. Se oggi sono così è merito loro”.

E il futuro? “Prima la salvezza, poi si vedrà”. Giusto per Di Paola non distogliere gli occhi dal traguardo proprio nel bel mezzo della corsa. Ma qualcuno ai piani alti, con una visione più di ampio respiro, dovrebbe muoversi con largo anticipo per trattenerlo a Pesaro. Ripartire a settembre senza Di Paola sarebbe uno smacco non da poco.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome