Compleanno Ejjaki: raccolta fondi per l’ospedale di Brescia. “Chi può doni”

0
Yassin Ejjaki, centrocampista della Vis Pesaro (crediti foto Filippo Baioni)

Invece delle solite sorprese, Yassin Ejjaki per i suoi 21 anni chiede un regalo a tutti: donate per l’ospedale civile di Brescia. Il centrocampista della Vis Pesaro ha così giocato d’anticipo, aprendo una raccolta fondi per il suo compleanno che sarà il 15 maggio. “So che tante famiglie sono in difficoltà però vorrei che chi ha la possibilità ci pensi su”, racconta l’italo-marocchino, arrivato l’estate scorsa dalla Sampdoria.

CLICCA QUI PER LA RACCOLTA FONDI

“L’iniziativa mi è venuta in mente dopo che ho visto quella del Wydad Casablanca – squadra del campionato marocchino – Hanno deciso di vendere 60 mila biglietti virtuali per la partita contro il Covid-19. L’intero incasso, circa 160 mila euro, lo ha poi dato in beneficenza al personale sanitario”, spiega Ejjaki a SoloVis, chiuso in casa ancora a Pesaro e impegnato nel Ramadan fino al 23 maggio. “Inizialmente avevo pensato di aiutare le famiglie in difficoltà”, racconta il numero 27 biancorosso, ma poi ha optato per chi è impegnato in prima linea, come i medici e gli infermieri dell’ospedale civile di Brescia.

Yassin infatti è nato a Cremona ma la sua famiglia vive a Brescia, la terza provincia più colpita dal coronavirus. I casi nel comune lombardo sono oltre 12 mila, numeri difficili che vengono superati solo da Torino e Milano. L’intero importo che verrà raggiunto nella raccolta di Yassin Ejjaki, entro il 16 maggio, verrà donato. L’offerta è libera e potrà essere, per chi vuole, in forma anonima.

Se il campionato di Serie C verrà definitivamente concluso e sospeso, il centrocampista classe ’99 tornerà a casa, dove ad aspettarlo ci sono i genitori e le due sorelle. Magari per festeggiare il compleanno tutti insieme. Ma quest’anno non riceverà regali personali. Il suo augurio è che tutta la comunità, che siano calciatori, tifosi, simpatizzanti o amici, doni qualcosa all’ospedale della sua città. “Complimenti per l’iniziativa“, gli scrive su Instagram il compagno di squadra Giorgio Gianola. Un gesto importante per un giovane al suo primo anno nel calcio dei grandi.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome