La Vis Pesaro non va oltre il pareggio nel derby: a Fano termina 1-1

0
fano-vis pesaro
Il "Raffaele Mancini" dove si giocherà Fano-Vis Pesaro, derby numero 102. (crediti: Wikipedia)

Non la migliore delle Vis Pesaro e non la migliore delle partite in senso assoluto. Anche il secondo derby stagionale termina in pareggio, ed è un peccato perché una vittoria avrebbe potuto significare tanto in chiave salvezza diretta. Al gol del Fano con Ferrara risponde Gucci per il più classico dei gol dell’ex, poi succede poco altro: è 1-1 il risultato finale. I biancorossi “perdono” così un punto di vantaggio sulla zona playout (ora è +3) a causa della vittoria del Legnago a Cesena. La strada è ancora lunga.

CRONACA SECONDO TEMPO

96′ – Finisce qui il derby: Fano-Vis Pesaro 1-1.

95′ – Scimia ferma Tessiore in contropiede: ammonito. Mancano 30 secondi alla fine del recupero, ma si dovrebbe andare oltre.

92′ – Crampi per Gucci. Dopo oltre due mesi, torna in campo Lazzari che prende il posto dell’autore del gol del pareggio.

90′ – Cinque minuti di recupero.

90′ – Succede di tutto nell’area della Vis Pesaro. Cargnelutti mette in mezzo e poi si forma una ressa attorno a Bertinato, tra rimpalli, cadute e altro casino. Alla fine l’arbitro fischia fallo in attacco.

88′ – Fuori Marino, che non ce la fa, e dentro Scimia.

86′ – Rimane a terra il neo entrato in campo Marino. Probabilmente gli si è girato il ginocchio, Fano momentaneamente in 10.

83′ – Primo cambio per Tacchinardi: fuori Ferrara e dentro Marino.

80′ – Ammonito anche Nava per un fallo tattico su Ferrara, lanciato in ripartenza.

79′ – Ci prova adesso la Vis, che da qualche minuto staziona permanentemente nella metà campo fanese.

74′ – Tiro in porta di Cargnelutti da calcio di punizione, para senza problemi Bertinato.

73′ – Errore inspiegabile di Marchi che serve la sfera a Ferrara, lanciandolo in contropiede. Poi l’ex Monza prova a rimediare al suo sbaglio inseguendo e stendendo lo stesso Ferrara: cartellino giallo.

72′ – Resta a terra Bruno nell’area granata. L’arbitro fischia fallo in attacco scatenando l’ira di Gucci, che viene ammonito.

68′ – Cargnelutti batte ma trova la barriera, calcio d’angolo.

66′ – Fallo di Brignani, preso in controtempo da Paolini al limite dell’area. Punizione pericolosa per il Fano: siamo ai 18 metri. Ammonito il difensore biancorosso.

64′ – D’Eramo (uno dei migliori in campo) è costretto a uscire per infortunio, entra Tessiore. Un altro stop che non ci voleva per Di Donato: la speranza è che non sia nulla di troppo grave. L’ex Spezia è uscito zoppicando aiutato da due suoi compagni.

62′ – Fallaccio in ritardo di Bruno su D’Eramo, scappato sulla fascia destra. Ammonito il granata. D’Eramo resta a terra e devono entrare i sanitari.

61′ – Caparbia la squadra di Di Donato a recuperare un pallone complicato e a guadagnarsi un fallo nella propria metà campo. Un lavoro di rottura portato avanti da Carissoni, D’Eramo e Marchi.

58′ – Due cambi nella Vis: entrano Nava e Marchi per Giraudo e Cannavò.

54′ – Cross di Paolini per Barbuti, colpo di testa centrale che arriva debole tra le braccia di Bertinato.

51′ – Prima azione pericolosa della Vis Pesaro in questo secondo tempo. Gucci viene atterrato al limite dell’area – senza fallo, per l’arbitro -, la sfera arriva sui piedi di Giraudo che tenta il tiro di esterno sinistro. Poca roba. Da rivedere comunque il contatto su Gucci.

46′ – Via alla ripresa, questa volta palla al Fano.

CRONACA PRIMO TEMPO

Non un grande primo tempo, quello della Vis Pesaro. Anche per merito di un Fano che – si sapeva – dopo le dimissioni di Destro è sceso in campo con la bava alla bocca. Ma i derby sono così. Bravi i ragazzi di Di Donato a riprenderla per i capelli, a 180 secondi dal 45′. Adesso, per vincerla, serve fare di più.

46′ – Finisce qui il primo tempo: Fano-Vis Pesaro 1-1.

45′ – Un minuto di recupero.

43′ – GUCCIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!! IL GOL DELL’EX!!!!!!!!!!!!! BELLISSIMO!!!! Cross perfetto di D’Eramo dalla destra e incornata magistrale di Gucci, Viscovo immobile! 1-1!

40′ – Doppia chance clamorosa per il Fano. Prima Bertinato salva sul cross insidioso da calcio piazzato di Amadio, e poi Paolini trova la schiena di un difensore biancorosso a serrare la porta. Che brivido.

36′ – Vis che ha un po’ accusato il colpo, ma che non deve cedere al tentativo del Fano di addormentare la partita.

31′ – Gol del Fano. Carpani serve in profondità Ferrara, lasciato in gioco da Di Sabatino che non scatta insieme alla linea al momento del passaggio. Tutto facile poi per il giocatore granata che, solo davanti a Bertinato, non sbaglia. 1-0.

28′ – Buona potenziale occasione per i biancorossi sull’asse Giraudo-Cannavò. L’esterno se ne va sul fondo e poi mette in mezzo per Cannavò, che per poco non arriva all’appuntamento con il pallone in spaccata. Nel cercare la sfera, comunque, il 20 ha commesso fallo in attacco.

22′ – Ejjaki! Eccola la Vis, che ci riprova altre due volte da fuori. Prima con Ejjaki – respinta da Viscovo la sua conclusione, centrale – e poi con Giraudo che calcia a lato.

21′ – Si fa vedere la Vis con Gelonese, servito al limite dell’area dopo un buon lavoro sulla fascia sinistra. Destro debole e impreciso. Il 4 si è però lamentato per un possibile fallo subito, non segnalato dall’arbitro.

19′ – Fallo di Gentile su D’Eramo. Gomito larghissimo del centrocampista fanese, troppo per i ragazzi di Di Donato che si lamentano con l’arbitro. Ne nasce una mezza discussione nella quale ha la peggio il capitano, Ferrani, ammonito per proteste.

17′ – Amadio cerca Paolini in profondità, palla troppo lunga di poco. Il granata sarebbe arrivato solo davanti a Bertinato.

10′ – Altra conclusione terribile, questa volta di Amadio. Biancorossi più attendisti in questi primi minuti.

9′ – Scintille tra Ejjaki e Carpani, niente di che ma è il primo sintomo che anche le due squadre stanno entrando in clima derby.

8′ – Tiro altissimo di Ferrara sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Poco o nulla da segnalare fin qui.

3′ – Sono ben 3 gli ex Fano titolari nella Vis Pesaro: Ferrani (oggi capitano), Di Sabatino e Gucci. In panchina c’è Germinale. Tutti e 4 sono arrivati nel mercato di riparazioni.

1′ – Inizia il derby numero 102 della storia! Vis Pesaro in completo bianco, tradizionale divisa granata per il Fano. Il primo possesso è dei biancorossi.

Fano-Vis Pesaro 1-1

FANO (3-5-2): Viscovo; Cason, Cargnelutti, Bruno; Rodio, Gentile, Amadio, Carpani, Paolini; Ferrara, Barbuti. A disp.: Meli, Brero, Valeau, Flores, Montero, Marino, Scimia, Sarli, Urso, Mainardi, Monti, Nepi. All.: Alessio Tacchinardi.

VIS PESARO (3-5-2): Bertinato; Di Sabatino, Ferrani, Brignani; Carissoni, D’Eramo, Gelonese, Ejjaki, Giraudo; Gucci, Cannavò. A disp.: Ndiaye, Bastianello, Nava, Di Paola, Tessiore, Pannitteri, Lazzari, De Feo, Marchi, Germinale. All.: Daniele Di Donato.

Reti: 31′ Ferrara (F), 42′ Gucci (V)

Ammoniti: 19′ Ferrani (V), 62′ Bruno (F), 66′ Brignani (V), 72′ Gucci (V), 80′ Nava (V)

Arbitro: Marco D’Ascanio di Ancona (Valletta-Lattanzi); 4° uomo Feliciani.

Note: 1′ di recupero pt.; 5′ di recupero nel st.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome