Under, nel mirino la riconferma di Farabegoli, Tessiore e Benedetti

0
Farabegoli e Tessiore
Farabegoli e Tessiore, i due giovani fondamentali, con Ejjaki, arrivati dalla Sampdoria (crediti foto Filippo Baioni)

Farabegoli, Tessiore e Benedetti. La Vis Pesaro sfoglia la margherita degli under per la prossima stagione. Un’operazione in sintonia con la Sampdoria, detentrice dei cartellini dei tre elementi sui quali il sodalizio di via Simoncelli intende puntare nella prossima annata, in attesa di altri giovani innesti dalla Liguria. Di loro si è parlato nell’incontro di ieri sera tra il ds Claudio Crespini e l’omologo doriano Carlo Osti. Un appuntamento, questo, motivato dalla salvezza raggiunta dal team di Ranieri e dal prossimo direttivo del Consiglio di Lega Pro (è in programma venerdì). Che stabilirà se gli under schierabili per accedere ai contributi federali saranno 3 o 4, ma anche se i ’98 rientreranno nel computo. “Ancora è presto per fare altri nomi“, ha commentato l’uomo mercato vissino. Segno che l’intenzione è quella di guardarsi intorno per cogliere gli otto prospetti più adatti al sistema di gioco di mister Galderisi. Tra questi, come più volte ribadito, non c’è l’attaccante Felice D’Amico: “Non lo daranno in prestito nemmeno in Serie B“, taglia corto Crespini.

Capitolo Federico Benedetti. Il gioellino classe 2001, nella stagione scorsa in D a Trestina (25 presenze, 5 gol) è nel mirino dei biancorossi. Eppure, come afferma Crespini, “siamo lontani da dire che arriverà qui a Pesaro“. Tradotto: non sarà una trattative facile. Discorso diverso per il difensore di Isola del Piano Lorenzo Schiaroli (’98), cardine difensivo del Foligno di Armillei. “Con lui non c’è nessuna trattativa in corso“, ribadisce il dirigente urbinate.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome