Fermana-Vis Pesaro: canarini con diverse assenze, pesaresi in recupero

0
Crediti: Vis Pesaro 1898

Fermana-Vis Pesaro, in programma sabato alle 18 e 30, sarà il primo esame per la Vis Pesaro di Giuseppe Galderisi. Chiamata subito ad una immediata risposta dopo il cambio in panchina che ha visto Simone Pavan essere esonerato a favore del tecnico ex Gubbio. Vietato replicare Trieste, anzi. Serve una scossa che dia subito linfa nuova ai biancorossi chiamati, da tutto il pubblico pesarese, alla vittoria nella tana dei canarini.

Qui Pesaro: a pieno ritmo Botta, Pannitteri, De Feo e Lelj

L’arrivo di Galderisi è coinciso con il pieno recupero di qualche pedina fondamentale per il gioco della Vis Pesaro. A cominciare da Stefano Botta, che già a Trieste sarebbe potuto scendere in campo. E’ rientrato a pieno ritmo Orazio Pannitteri, oltre agli ormai ex febbricitanti Tommaso Lelj e Gianmarco De Feo. Si è rivisto anche Leonardo Benedetti, che si era fatto male al suo secondo allenamento a Pesaro ed era da un mese in cura a Genova. Distorsione della caviglia che è stata superata, Benedetti sta svolgendo un lavoro personalizzato che dovrebbe portarlo ad essere disponibile per il match contro la Virtus Verona. Continua anche il processo di recupero dei lungodegenti: Flavio Lazzari sta correndo in campo con una fasciatura al polpaccio, sotto gli occhi attenti del Nanu. Con lui anche il centrocampista Alberto Rubbo e il difensore Giorgio Gianola. Questi ultimi tre con tutta probabilità non saranno a disposizione al “Bruno Recchioni“. Nessun giocatore squalificato, con il solo Bismark Ngissah in diffida.

Sponda Fermana: salta il match l’ex Andrea Petrucci

Sponda Fermo invece ci sono delle novità: quasi sicura l’assenza di Andrea Petrucci, ex biancorosso sotto la guida di Leonardo Colucci. Per lui un problema alla caviglia rimediato ieri in allenamento che lo costringerà a guardare la sfida dalla tribuna. In dubbio anche la presenza di Bonetto e Lancini. Oltre a Petrucci un’altra assenza pesante: Ilario Iotti, centrocampista classe ’95, ha accusato dei problemi al ginocchio che con tutta certezza lo terranno fuori almeno fino alla prossima settimana. Squalificato invece nell’ultima gara disputata dai gialloblù il capitano Marco Comotto, che ha rimediato il quinto cartellino nella vittoria a Padova.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome