Il Rimini di Renato Cioffi: la peggior difesa alla prova Vis Pesaro

0
Il mister del Rimini Renato Cioffi (crediti ? TeleRomagna24)

Una partita che non si può sbagliare. Un derby che vale tanto in termini di classifica. La Vis Pesaro di Simone Pavan lo sa bene: il Rimini allenato da Renato Cioffi si gioca tutto.

L’allenatore dei romagnoli è sulla graticola. Con una sconfitta vedrebbe l’esonero, visti i 9 punti guadagnati dal Rimini in 12 gare, frutto di una sola vittoria contro l’Imolese (25 agosto), sei pareggi e cinque sconfitte. I biancorossi della Romagna contano anche sul primato negativo della difesa con 19 reti incassate. Nessuno ha fatto peggio. In porta gioca Scotti, a Rimini dal 2016, giocatore esperto per il ruolo visti i 36 anni.

La linea difensiva però soffre. Il capitano Manuel Ferrani ha saltato l’ultima partita per un risentimento muscolare ma dovrebbe essere a disposizione per la gara contro la Vis Pesaro di sabato alle ore 15. Lo stesso problema è stato accusato dal terzino Nava, anch’egli in forte dubbio. Gli altri invece sono giovani o inesperti per la categoria. Voltan, Lazzari, Malec, Grandolfo e Tascini dovranno giocare al meglio le loro carte.

A centrocampo sicure le assenze dei lungodegenti Variola e Cozzari, così come sarà squalificato l’ex Casertana Cigliano. Mister Cioffi farà quindi affidamento al suo giocatore top della squadra per cercare di mantenere la panchina: l’ex Giana Erminio Antonio Palma, sceso in campo tutte le 12 partite segnando un gol (contro l’Imolese) e sfornando quattro assist.

Davanti però il Rimini dice la sua. 13 reti segnate, una in più della Vis Pesaro. Il numero 20 Federico Gerardi, classe ’87 ex Monopoli, ha segnato quattro gol, l’ultimo il 23 ottobre contro la Reggiana. Il suo compagno di reparto Luca Zamparo è in prestito dal Parma. Il numero 9 ha un fisico da prima punta (1 metro e 90) e per la squadra di Pavan sarà difficile marcarlo sui contrasti aerei (ha segnato due gol). Non al 100% il croato Tomi Petrovic, in prestito dalla Virtus Entella.

In settimana si è visto a Rimini il neo responsabile dell’area tecnica, Giorgio Screpis, che ha fatto conoscenza della squadra e dello staff tecnico romagnolo. Il Rimini è nervoso e falloso. Ben 7 partite su 12 giocate ha finito la gara in 10. Il record è ancora in divenire, visto che sei espulsioni consecutive sono arrivate nelle ultime sei giornate. E su questo fattore la Vis di Pavan può giocare.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome