#iopossogiocare: domenica allo stadio le donne entrano gratis

1
Diverse tifose della Vis Pesaro allo stadio Tonino Benelli (crediti ? Filippo Baioni)

Uno stadio al femminile. Sarò questo il panorama suggestivo del Tonino Benelli contro l’Arzignano Valchiampo, nel segno del progetto #iopossogiocare, lanciato dalla società biancorossa in collaborazione con l’associazione Percorso Donna e il Comune di Pesaro.

Uno degli ultimi dati emersi dall’Eures-Ricerche economiche e sociali dice che ogni 72 ore in Italia una Donna viene uccisa. Dal 2000 a oggi le Donne uccise sono state oltre 3100, una media di più di tre a settimana. Numeri difficili da accettare.

Per questo, in vista della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le Donne che cade lunedì 25 novembre, la società biancorossa permette a tutto il sesso femminile di entrare gratis allo stadio. Mamme, nonne e bambine. Il loro tifo sarà fondamentale per incitare la squadra allenata da Simone Pavan che cerca una vittoria fondamentale in ottica salvezza.

Nella curva Prato di tifose ci sono le Girls del Tacco 12, sempre presenti sia nelle partite in casa che in quelle in trasferta. Loro sono e devono essere il punto di partenza: il calcio e le curve non sono fatte solo di uomini. Le ragazze del Tacco 12 c’erano al Mapei Stadium di Reggio Emilia domenica scorsa, ci saranno il 1° dicembre alle ore 15.00 allo stadio Alberto Braglia di Modena così come viaggeranno il 15 a Salò e il 22 per la prima di ritorno a Bolzano contro il Sudtirol. Sono queste le tre trasferte rimaste del 2019. E c’è bisogno anche delle Donne per onorare gli stadi con i colori della Vis Pesaro.

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome