La disorganizzazione prosegue, slittano ancora i calendari

0

Con un comunicato apparso pochi minuti fa nel suo sito ufficiale, la Lega Pro rimanda nuovamente la data di compilazione di gironi e calendari fissata per domani pomeriggio alle 18.00. La data verrà comunicata nei prossimi giorni. L’incertezza quindi prosegue, con squadre in ritiro da più di due mesi e impazienza da parte di tifosi e sostenitori. Tutto questo perchè la Serie B ha rimandato a massimo martedì la decisione per i ripescaggi di tre squadre o per la conferma a 19 compagini, visto che il campionato è iniziato da ben già due giornate.

Non ci sono parole per tale situazione. Il Collegio del Coni dichiara che le 3 ore e mezza utilizzate questo pomeriggio siano “poche” per prendere una decisione valida ed ufficiale.

I tifosi, le società cosa dovrebbero dire? I quasi tre mesi (visto che a fine giugno sono terminati i playoff) avuti dalla Lega per allestire un campionato di Serie B, e di conseguenza uno di Serie C non bastano? Lavorano tantissime persone in Lega e nei diversi organi adiacenti, ma qui non si parla di questioni etiche ma di introiti economici cui una persona civile non può nemmeno immaginare.

7 settembre 2018. Il calcio italiano prosegue nel suo declino. E sentire lamenti su mancanza di giovani calciatori e su tifosi “violenti” con nuovi codici di controllo negli stadi fa ridere, quando in realtà mancano le basi per organizzare un sistema calcistico del “Bel Paese”. Quando inizierà allora questo campionato? Il prossimo weekend o ci sarà un’ulteriore rinvio? Citando le parole del comunicato della Lega Pro: “Seguiranno comunicazioni sulla nuova data nei prossimi giorni”.

Nicholas Masetti

per SoloVisPesaro.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome