La Vis Pesaro inizia a sfoltire: rescinde anche Germinale

0
vis pesaro-perugia
Vis Pesaro-Perugia coinciderà con l'esordio da titolare per Domenico Germinale (crediti: Vis Pesaro 1898)

Un, dos, tres. È partita la danza estiva – rigorosamente spagnoleggiante – degli addii. La Vis Pesaro ha ufficialmente iniziato a mettere le mani su quella decina di contratti che la società considera indesiderati e rimasti a pesare sugli equilibri di spogliatoio e di bilancio. Dopo Marcheggiani, il primo a fare le valigie è Domenico Germinale. Lo ha riportato il club tramite un comunicato. L’esperto attaccante, arrivato a gennaio, lascia dunque il Benelli senza aver gonfiato neanche una rete. Per lui 11 presenze (appena 2 da titolare) e 0 gol in maglia Vis. Le rescissioni di Germinale e Marcheggiani vanno a sommarsi agli addii di Marchi (Fermana), Blue Mamona (Cremonese) e D’Eramo (Ancona-Matelica). Con il mercato in entrata ormai completato, al netto delle attese ufficialità di Besea e Tonso, in Via Simoncelli ci si sta quindi concentrando sulle uscite. Restano infatti da “liberare” ancora Gennari, Nava, Eleuteri, Pezzi, Gelonese, Lazzari, De Feo e Pannitteri. Mentre i compagni sono in ritiro a Chianciano Terme, loro si stanno allenando a Pesaro agli ordini del tecnico della Primavera Sandreani. Aspettando di danzare lontano dalla Palla di Pomodoro.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome