Una Vis grintosa e sofferente pareggia 0-0 a Vicenza

0
L'azione di Flavio Lazzari con il tiro che si stampa sul palo (foto Alberto Rossi)

Cronaca Live della sesta giornata di Serie C, girone B. Buon pomeriggio a tutti i lettori e affezzionati di SoloVis.

Primo tempo di sofferenza per la squadra di Pavan. Nei primi 25 minuti il Vicenza di Domenico Di Carlo domina, ma la prima grande occasione è per la Vis con Lazzari che fa tutto da solo e spara un missile dalla distanza che si stampa sul palo. Nella ripresa ottimo primi venti minuti di grande Vis che poi però rimane in 10 per l’espulsione di Gennari. Da lì in poi assedio Vicenza con Giacomelli che sbaglia il rigore colpendo la traversa e il palo di Cappelletti negli ultimi minuti. Termina 0-0. Rivivi con noi la CRONACA LIVE DEL MATCH.

95′ FINITA!!!!!!!!!!!!! 0-0 è il risultato finale. Una gara di grande sofferenza, carisma e grinta degli uomini di Pavan. Punto d’oro dopo due sconfitte consecutive.

94′ ancora si gioca. Gianola subisce un fallo fondamentale che permette alla Vis di perde secondi. Manca pochissimo

90′ manata di Marotta in attacco ai danni di Lelj. Ammonito l’attaccante del Vicenza.

87′ PALO CLAMOROSO DEL VICENZA! Cross dalla sinistra, Saraniti fa da sponda per la botta secca da fuori area di Cappelletti che si stampa in pieno sul palo.

85′ grande spunto personale di Campeol che si fa la fascia e si prende il fallo che permette alla Vis di rifiatare.

81′ ultimi due cambi per il Vicenza. Dentro Guerra e Bizzotto, fuori Giacomelli, autore di una buona gara vanificata dal rigore sbagliato, e Bruscagin.

79′ cross dalla destra di Bruscagin, devia Paoli che rischia l’autogol ma Golubovic è attento e blocca. Vis che sta giocando con un 4-4-1 dopo l’espulsione di Gennari, con Paoli centrale di difesa al fianco di Gianola.

77′ secondo cambio Vis. Esce dopo una buonissima partita di qualità e sacrificio Flavio Lazzari. Al suo posto Davide Voltan.

76′ che palla deliziosa di Rigoni per la testa di Saraniti che colpisce a colpo sicuro ma la palla esce di poco.

73′ GIACOMELLI SBAGLIA IL RIGORE!!!!! Tiro secco e centrale del numero 10 del Vicenza che si stampa sulla traversa.

72′ RIGORE PER IL VICENZA. Gran palla in verticale di Rigoni per Vandeputte che in allungo riesce ad anticipare l’uscita di Golubovic. Il portiere lo tocca e viene ammonito.

68′ primo cambio Vis. Fuori uno spento Grandolfo. Dentro Ejjaki che darà più sostanza al centrocampo.

65′ triplo cambio per il Vicenza. Dentro Rigoni, Cinelli e Saraniti. Fuori Emmanuello, Pontisso e Arma.

64′ CHE INGENUITA DI GENNARI. Espulso il centrale della Vis che blocca il rinvio del portiere del Vicenza Grandi e si becca il secondo giallo. Poteva essere visto anche come involontario l’intervento del difensore della Vis ma per l’arbitro non è così. Vis in 10.

61′ ottima Vis. Schema della squadra di Pavan con Pedrelli che serve Lazzari. Cross pericolosissimo del numero 10 che viene respinto con difficoltà dai vicentini. Misin sulla ribattuta prova il gran gol, palla di poco alta.

59′ gran palla di Rubbo in profondità per Grandolfo che calcia ma viene rimpallato. Secondo e poi terzo angolo per la Vis senza esito.

56′ Occasionissima Vicenza. Punizione calciata benissimo da Giacomelli sulla testa di Marotta che in torsione colpisce la sfera che sfiora il palo destro della porta difesa da Golubovic.

53′ contropiede pauroso di Lazzari che si fa tutto il campo e serve Grandolfo a centro area che sciabatta incredibilmente il pallone.

49′ ancora Giacomelli. Di Carlo lo ha messo sulla corsia di sinistra per puntare sempre l’ammonito Gennari. Cross in mezzo del numero 10 che trova Vandeputte in buona posizione. Palla alta.

46′ si riparte. Nessun cambio per i due allenatori. Intanto nelle altre partite il Fano sta vincendo 0-2 sul campo della Feralpisalò.

CRONACA SECONDO TEMPO

I tifosi presenti nella trasferta di Vicenza (foto Alberto Rossi)

45′ calcio di punizione tagliato di Giacomelli, esce con i pugni Golubovic. Sulla respinta prova la conclusione Vandeputte ma la colpisce malissimo. FINE PRIMO TEMPO.

44′ RISCHIA GROSSO GENNARI! Sulla corsia sinistra dribbling secco di Giacomelli su Gennari il quale lo stende in scivolata. Il direttore non estrae il giallo, altrimenti Mattia Gennari si beccava la seconda ammonizione e finiva in anticipo negli spogliatoi.

36′ schema Vicenza. Calcio di punizione esterno di Giacomelli che appoggia per Liviero in corsa. Il tiro mancino finisce fuori dallo stadio.

31′ altra ottima giocata di Marotta che si gira dal pressing di Gennari il quale lo stende. Secondo ammonito per la Vis. Sul calcio di punizione rete ancora annullata al Vicenza. Golubovic esce male, la palla gli sfugge, Arma calcia male e la sfera finisce dei piedi di Cappelletti, il quale è però in fuorigioco.

29′ punizione di Pedrelli dai 25 metri calciata bene di mancino ma la palla non scende abbastanza.

26′ PALO di Lazzari! Il numero 10 prende palla a centrocampo e dopo una grande accelerazione calcia dai 25 metri. Grandi tocca non in maniera perfetta e la palla si stampa sul palo.

24′ segna il Vicenza ma è fuorigioco. Cross a rientrare di Bruscagin, Arma non la colpisce di testa e sul secondo palo Vandeputte appoggia in rete di petto. Per il guardalinee è fuorigioco.

22′ occasione d’oro per il Vicenza. Marotta si gira e calcia di mancino dal centro dell’area, ottima parata di Golubovic. La Vis non riesce ad uscire dalla propria metà campo.

21′ Paoli è il primo ammonito della gara per un tocco di mano che interrompe l’azione del Vicenza.

19′ primo angolo del match, è per il Vicenza. Discesa di Liviero, ottima chiusura in scivolata di Gennari.

15′ fallaccio di Gianola su Marotta dopo una grande giocata di tacco dell’attaccante. Il direttore grazie il difensore della Vis e non lo ammonisce.

11′ molto bravo Flavio Lazzari a recuperare palla in pressing e poi a subire fallo. Il numero 10 sta giocando molto basso, quasi sulla linea di centrocampo.

9′ ottima giocata di Giacomelli che allarga per Vandeputte il quale va al cross trovando la testa dell’attaccante Marotta. Palla altissima.

6′ la Vis Pesaro di Pavan è ben disposta in campo. Ottima chiusura di Pedrelli sull’incursione provata da Liviero. Bellissimo lo striscione dei tifosi pesaresi dedicato all’allenatore ex Vis Walter Nicoletti, scomparso a inizio settimana.

3′ occasione per il Vicenza con l’azione sviluppata sulla sinistra. Arma prova il tiro in diagonale che esce per un soffio dal palo sinistro difeso da Golubovic. Presente in tribuna il dirigente del Vicenza Paolo Rossi.

CRONACA PRIMO TEMPO

L.R. VICENZA VIRTUS (4-3-1-2): Grandi, Bruscagin (81′ Bizzotto), Padella, Cappelletti, Liviero; Pontisso (65′ Rigoni), Vandeputte, Emmanuello (65′ Cinelli); Giacomelli (81′ Guerra), Arma (65′ Saraniti), Marotta. A disposizione: Albertazzi, Bianchi, Barlocco, Pasini, Scoppa, Zonta, Zarpellon. Allenatore Domenico Di Carlo.

VIS PESARO (3-5-2): Golubovic, Gianola, Lelj, Gennari; Campeol, Rubbo, Paoli, Misin, Pedrelli; Lazzari (77′ Voltan), Grandolfo (68′ Ejjaki). A disposizione: Bianchini, Ciacci, Farabegoli, Adorni, Gabbani, Tascini, Pannitteri, Di Nardo, Malec. Allenatore Simone Pavan.

Reti:

Ammoniti: Paoli, Gennari, Golubovic (VIS), Marotta (VIC). Espulso: Gennari (VIS)

Arbitro: Matteo Gualtieri (Massimo Salvalaglio-Marco Carrelli)

Note: campo in pessime condizioni con tante zolle, circa 50 tifosi da Pesaro. Angoli 8-4

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome