Lazzari, Gennari e gli altri: il calcio sui social al tempo di #Iorestoacasa

0
Gennari Lazzari
Mattia Gennari per #CdaCasa

“Campionato, quanto mi manchi!”. Chiunque abbia almeno avuto accesso per una volta a solovispesaro.it lo ha gridato o detto sottovoce negli ultimi giorni: non è così? Lo sanno bene tifosi, addetti ai lavori e in primis i calciatori. Quelli biancorossi, nel nostro caso. Il tutto con una consapevolezza ben precisa: la partita più grande, quella vera, si sta giocando ora negli ospedali italiani. E la speranza è quella di involarsi il prima possibile verso la porta avversaria. Per segnare il gol più importante di tutti. Paoli e compagni dal canto loro hanno aderito alla campagna #iorestoacasa. Un messaggio forte da vivere nel quotidiano. Con un obiettivo ben preciso. I social media lo testimoniano. Facebook e Instagram i canali più amati per documentare allenamenti casalinghi, videochiamate con amici e non solo. Se per Lazzari e Lelj un’IG Story serve per ricordare come la distanza separi i corpi ma non i cuori, Voltan, Gianola e Rubbo fanno sapere sulle note di Vasco Rossi che l’allenamento (in casa) è sempre parte della loro quotidianità. Nava si dà alla costruzione di una Tour Eiffel in miniatura, mentre il 10 marzo scorso Pannitteri ha festeggiato da lontano il compleanno di papà Ciccio.

Tanti i giocatori vissini che non hanno rinunciato a partecipare a #CasaVis, a partire da Puggioni e Lazzari che si sono cimentati nel calcio casalingo con prole al seguito. Discorso diverso per Gennari: su Facebook ha accettato la sfida pallonara di Filippini (Gubbio). Anche Gomes Ricciulli dal balcone di casa ha dimostrato palleggiando che il calcio, quello fatto di passione e responsabilità, non conosce sosta. E non la conoscerà nemmeno nei prossimi giorni. Magari sui social, sempre e comunque restando a casa.

 

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome