L’ordine di Galderisi: “Vis Pesaro, alza la qualità e divertiti!”

0
Vis Pesaro
Un colloquio tra mister Galderisi e Francesco Marcheggiani. (foto: Vis Pesaro 1898)

Giornata di novità fuori dal campo. Dalla composizione dei gironi della Serie C 2020/21 (clicca qui per vedere quello della Vis) all’annuncio di una nuova amichevole in vista, sabato 19 settembre contro l’Empoli. Ma anche giornata di lavoro, sul campo. La Vis Pesaro torna ad allenarsi in questo movimentato martedì dopo due giorni di meritato riposo. E lo fa duramente, spremuta per quasi due ore da mister Galderisi e dal suo staff tecnico. Stretching, corsa, scatti: ripetere in loop a piacere fino alla clemenza di Nanu, che fa vedere il pallone ai suoi solo dopo tre quarti d’ora di lavoro atletico.

LE ULTIME SUGLI INFORTUNI

Ancora a parte Mattia Gennari. Il centrale è tuttora alle prese con la noia muscolare alla coscia destra che l’aveva fermato il 26 agosto scorso a seguito di uno scatto, un fastidio che si porta dietro da più tempo del previsto. Inizialmente si pensava a un suo recupero per l’amichevole contro la SPAL dell’11 settembre, ora la speranza è di vederlo in campo almeno questo sabato contro l’Empoli. Difficile a dirsi. Anche se va ammesso che non c’è fretta: Gennari, infatti, dovrà scontare una giornata di squalifica a causa dell’espulsione rimediata contro la Fermana nell’ultima gara dello scorso campionato. Il classe ’91 salterà dunque la prima partita della nuova stagione in programma il 27 settembre – domani verranno sorteggiati i calendari – e avrà una settimana in più per recuperare al 100%.

Nessun problema invece per Marchi, già in gruppo dopo il piccolo problema alla caviglia che l’aveva costretto a saltare la trasferta di Ferrara, mentre sembrano sulla buona strada sia Bianchini che Lazzari. Il primo ha svolto tutto l’allenamento con i compagni Puggioni e Barzanti (risparmiandosi però per la partitella di fine seduta), mentre il numero 10 ha cominciato a svolgere i primi esercizi in gruppo. Un passo importante verso il suo totale reintegro.

“ALZIAMO LA QUALITÀ, DIVERTIAMOCI”

Tre quarti d’ora di corsa, sì, poi però si “balla”. La Vis Pesaro 2020/21 dovrà viaggiare ad alte intensità, mostrarsi rapida ed efficace nello stretto. Spietata sotto porta e soprattutto in grado di arrivarci spesso, davanti al portiere. Una squadra bella da vedere. Che per questo sta lavorando tanto per affinare la propria tecnica, tra esercizi di possesso palla e partitelle a campo ridottissimo e a velocità supersoniche. Mister Galderisi è stato chiaro a ridosso di quella di oggi:Alziamo la qualità, giochiamo a terra, divertiamoci!. Sulla carta non c’è nulla che possa impedire a questa rosa di disputare un anno da protagonista, tra 12 giorni il campo inizierà a dare i suoi primi responsi.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome