Marchi: “Traguardi individuali? Penso alla squadra. Daremo fastidio a tutti”

0
marchi
Ettore Marchi in azione contro l'Ascoli. (foto: Vis Pesaro 1898)

Di certo non una sorpresa, visto il curriculum. Ma Ettore Marchi si è rivelato come una delle più piacevoli conferme del precampionato della Vis Pesaro. In forma smagliante, elettrico, spietato sotto porta nelle partitelle in famiglia e prezioso con un assist nel primo grande test contro l’Ascoli. Tanta roba. Quella che si aspettano da lui piazza e società. “A livello umano sono sicuro di non sbagliare”, aveva dichiarato l’eugubino nella conferenza stampa di presentazione. Lo stesso varrà per quanto riguarda abnegazione e sacrificio:

“Non sono mai stato un attaccante classico, mi è sempre piaciuto partecipare al gioco di squadra – ha esordito Marchi nell’intervista odierna a Il Resto del Carlino -. Quella è la parte più importante del lavoro, poi si corre a riempire l’area. Non mi vedrete mai aspettare la palla. Nel 3-4-2-1 con cui giochiamo credo di poter ricoprire tutti i ruoli davanti”.

PRIMA LA SQUADRA, POI IL SINGOLO

Lo abbiamo già notato. Che Marchi sia piazzato largo a sinistra o al centro dell’attacco impostato da Galderisi, poco cambia. L’ex Monza sta apportando corsa e qualità a un gruppo molto diverso da quello delle passate stagioni: “Siamo una buona squadra. L’intenzione della società era quella di alzare l’asticella e penso che sia stato fatto. Diciamo che puntiamo a stare nella parte sinistra della classifica, poi parlerà il campo. Il nostro compito sarà quello di dare fastidio a tutti.

Quella costruita minuziosamente dal ds Crespini è Vis Pesaro di over esperti in tutti i reparti trascinati dall’entusiasmo dei giovani, ammette Marchi. Un dare-avere che si rivela spesso nei consigli dispensati agli under da parte della frangia più ‘vissuta’ della squadra.Devo dire che abbiamo dei giovani molti validi, quasi tutti già pronti per affrontare un campionato di serie C”, li incensa il numero 7. Che conclude escludendo premi per il raggiungimento di una soglia minima di gol in stagione: “Niente di tutto questo, non mi pongo traguardi individuali. Il massimo sarà fare bene con la squadra. E allora vorrà dire che anche io avrò fatto bene. Parole da leader, tecnico e carismatico. Quello che cercava la Vis Pesaro: di certo non una sorpresa.

SABATO LA PRESENTAZIONE DI SQUADRA E MAGLIE

Come anticipato, sabato 12 settembre si terrà a Rocca Costanza la presentazione della squadra e delle maglie che coloreranno la nuova stagione della Vis. Ci sono novità riguardo i biglietti. Il Comune di Pesaro ha infatti confermato la presenza di 400 persone nelle quali saranno compresi giocatori, staff tecnico, sponsor, giornalisti, ospiti e addetti ai lavori: i (tanti) posti rimanenti saranno disponibili per i tifosi. Come riportato dalla società con un comunicato, ecco le modalità di prenotazione dei biglietti per l’evento:

“Da oggi (10 settembre, ndr) alle 16:00 chi vorrà accedere nei posti numerati e riservati del giardino della Rocca, dovrà recarsi alla segreteria della Vis Pesaro 1898, in via Simoncelli 1, per ritirare l’autocertificazione che dovrà essere compilata e riconsegnata. Poi si potrà ritirare il pass con qr code personalizzato, che permetterà di accedere all’evento. Solo in questo modo si potrà accedere. Chi dimenticherà il pass non riuscirà ad entrare”.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome