Mercato, Ettore Marchi non si muove da Monza. Vis su altri profili

0
Ettore Marchi con la maglia del Gubbio

Sfuma una delle possibilità di questo mercato di gennaio per la Vis Pesaro. Ettore Marchi, attaccante in forza al Monza, non si muoverà dal club brianzolo contrariamente alle voci di queste ultime settimane. Ma c’è un retroscena: la Vis Pesaro aveva poche settimane fa contattato il giocatore e il suo entourage per sondare il terreno. Risposta negativa, si vira così su altri obiettivi.

Insieme alla Vis ci avevano provato anche Rimini, Giana Erminio e Viterbese. Tutte offerte rispedite gentilmente al mittente. Marchi, che ha un contratto a cifre importanti fino al 2021, non è intenzionato a cambiare aria. Decisiva, secondo quanto abbiamo raccolto, una telefonata con Galliani qualche giorno fa. L’ ad del Monza ha espresso a Marchi l’intenzione da parte della società lombarda di puntare forte sul centravanti ex Gubbio. In più è presente un cospicuo premio, per ogni giocatore, in caso di vittoria del campionato. Per gennaio dunque, niente da fare. Ma la trattativa potrebbe clamorosamente riaprirsi in estate, quando il Monza saprà con certezza che categoria affronterà nel prossimo campionato. Attualmente è prima nel girone A e metterà ogni energia per vincere la Serie C.

Vis Pesaro che deve gioco-forza guardare altrove. Piaceva anche Doumbia della Reggina. Stesso discorso anche per lui, in caso di vittoria del campionato ci sarebbe un bonus ai giocatori da parte della società calabrese. Le punte delle big non sono intenzionate a muoversi. Bisognerà guardare agli scontenti della Serie B, o chi sta giocando in piazze che hanno reso meno degli investimenti messi sul piatto in estate (Triestina? Costantino?).

Quello che è certo: la Vis Pesaro è sue due punte di categoria. Ma dovrà battagliare con altre 5 potenze della terza serie. I soldi ci sono, bisognerà trovare l’occasione giusta.

 

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome