Modena-Vis Pesaro, probabili formazioni: quanti cambi. Lazzari scalpita

0
Modena-Vis Pesaro
Ballottaggio Marcheggiani-Cannavò in attacco. Modena-Vis Pesaro si gioca alle 15:00. (foto: SPAL)

Puggioni è la certezza, inamovibile. Per il resto la Vis Pesaro cambierà quasi completamente volto rispetto a 8 giorni fa. Questo è l’assunto con il quale i biancorossi sono partiti alla volta di Modena, “un ottimo test sotto tutti i punti di vista”, ha detto Galderisi. Il mister sa – e ha ribadito proprio ieri – di avere a disposizione una rosa di 23 potenziali titolari, ed è già tempo di sfruttarla. Il primo turno infrasettimanale (dei 9 totali in calendario) in programma mercoledì a Ravenna impone di ponderare bene le proprie scelte, aprendo la strada all’esordio dal primo minuto a diversi elementi.

Uno su tutti è Mattia Gennari, rientrato giusto in tempo dall’infortunio patito durante la preparazione precampionato. Il centrale ha saltato tutti i test amichevoli e la prima giornata contro il Legnano – squalificato -, ma si è fatto trovare pronto per quello che da mesi si sapeva sarebbe stato il suo esordio. Al suo fianco sembra sicuro di un posto Farabegoli, mentre sul centrosinistra è ballottaggio Lelj-Brignani. Nava e Pezzi, che ha saltato la prima giornata per un acciacco accusato a ridosso del fischio d’inizio, presidieranno rispettivamente fascia destra e sinistra. Con Gelonese-L.Benedetti probabile coppia centrale (spera anche Ejjaki). Tanti dubbi in attacco, dove l’unico sicuro della riconferma pare Ettore Marchi. Lazzari scalpita per una maglia da titolare – se la gioca con D’Eramo -, mentre Cannavò dovrebbe scalzare Marcheggiani al centro dell’avanguardia vissina. Così cambierebbero 6/11 della squadra che ha pareggiato contro il Legnago.

Di tutt’altro avviso è invece il Modena di Michele Mignani, allenatore che l’anno scorso ha esordito sulla panchina gialloblu proprio contro la Vis Pesaro (3-1 al Braglia l’1 dicembre 2019). Il tecnico genovese opterà per riconfermare in blocco la formazione che la scorsa settimana ha espugnato Gubbio, con un unico interrogativo in difesa tra Milesi e Bearzotti. Destinato a partire dalla panchina l’ex Vis Costantino, con lui ci sarà anche il neo arrivato Gaetano Monachello (ufficializzato ieri).

PROBABILI FORMAZIONI MODENA-VIS PESARO

Di seguito, le probabili formazioni di Modena-Vis Pesaro. Calcio d’inizio fissato alle ore 15:00 al Braglia di Modena (potranno entrare 1000 spettatori, vietata la trasferta).

MODENA (4-3-1-2): Gagno; Bearzotti (Milesi), Pergreffi, Ingegneri, Mignanelli; Davì, Gerli, Castiglia; Tulissi; Spagnoli, Scappini. A disp.: Narciso, Chiossi, Milesi, Varutti, Zaro, Muroni, Prezioso, Abiuso, Sodinha, Costantino, Monachello. All: Michele Mignani.

VIS PESARO (3-4-2-1): Puggioni; Farabegoli, Gennari, Lelj (Brignani); Nava, Gelonese, L. Benedetti, Pezzi; Lazzari (D’Eramo), Marchi; Cannavò. A disp.: Bastianello, Brignani, Stramaccioni, Eleuteri, Ejjaki, D’Eramo, De Feo, Marcheggiani, Ngissah. All.: Giuseppe Galderisi.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome