Non è ancora il momento di Denis Tonucci alla Vis Pesaro

0
Denis Tonucci in azione contro Edinson Cavani del PSG (gennaio 2014)

Alle volte anche un rifiuto può essere un indicatore di crescita. Specialmente per i modi, per chi è coinvolto, e soprattutto per la Vis Pesaro. Alla ricerca di calciatori e uomini che possano finalmente fare la differenza. Questa volta il retroscena di mercato ha coinvolto, oltre ai biancorossi, il difensore Denis Tonucci. Nato a Pesaro nel 1988, ma cresciuto calcisticamente nella vicina Cesena. I più se lo ricorderanno per una partita, nel 2014, quando giocava in Francia con l’Ajaccio e non ha sfigurato davanti a Ibrahimovic e Cavani. All’epoca stelle indiscusse del Paris Saint Germain.

Secondo quanto abbiamo raccolto, la Vis Pesaro ci ha provato. Sul serio. Due telefonate partite dal cellulare del diesse Claudio Crespini. La prima direttamente al ragazzo, la seconda invece al suo agente. Nulla di fatto, almeno per quest’anno. Ma è stata una trattativa che può aver seminato per il futuro.

Tonucci è legato ancora per due stagioni alla Juve Stabia, squadra con cui è retrocesso dalla Serie B negli ultimi mesi. La sua è stata una carriera ad alti livelli, consacrata ad Ajaccio, ma che lo ha visto protagonista con le maglie di piazze storiche italiane. Cesena, Bari, Foggia, Modena, Brescia, Piacenza, Vicenza e per ultima la Juve Stabia. Mai sceso dalla Serie B fin dal 2008, quando aveva vent’anni e giocava in C1 con il Cesena.

<Mi ha confidato -dichiara Crespini a SoloVisPesaro- che il suo sogno sarebbe quello di chiudere la carriera a Pesaro. La sua città. E’ un calciatore che stimo molto, un difensore che ha tutto. Grinta, contrasti, gamba e carisma. E’ stato molto cordiale, un ragazzo per bene. Quest’anno evidentemente è ancora presto, ma in futuro lui sa che ci siamo>.

Come dicevamo in apertura, anche un rifiuto può voler dire tanto. In primis sul tipo di giocatori che la Vis Pesaro sta trattando, nel caso specifico poi c’è stata anche un’apertura per le prossime stagioni. Non è ancora il momento di Denis Tonucci in biancorosso, ma queste due strade potrebbero incrociarsi presto.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome