Pomeriggio horror per la Vis Pesaro. Il Padova passeggia e vince 4-0

0
I tifosi della Vis Pesaro arrivati allo stadio Euganeo di Padova

Sconfitta davvero dura per la Vis Pesaro di Simone Pavan. Allo stadio “Euganeo” il Padova si impone per 4-0, praticamente nulla la manovra offensiva dei pesaresi. Unico sufficiente soltanto Davide Voltan.

CRONACA SECONDO TEMPO

45- Finisce con 0 minuti di recupero il secondo tempo. Padova che divora i biancorossi con una facilità disarmante. Buio pesto per la Vis Pesaro. Padova-Vis Pesaro, 4-0

42- Padova che ancora non è sazio. Mandorlini ci prova da fuori, Puggioni manda in angolo

36- Doppio cambio Vis, escono Tessiore e Gabbani per Campeol e Di Munno

36- Padova-Vis Pesaro, 4-0. Santini trasforma il penalty, Puggioni tocca ma non basta

35- Vis Pesaro in totale black out. Gabbani si addormenta in area, Ronaldo ruba palla e si prende il calcio di rigore

33- Entra Pelagatti per il Padova, esce Rondanini

32- Piovanello semina il panico, la Vis Pesaro cerca di mettere pezze dove può

26- Esce Marcheggiani ed entra Misin

25- Tre a zero Padova. Ronaldo spara il penalty sotto l’incrocio spiazzando Puggioni

23- Momento horror. Gennari ingenuamente si becca il secondo giallo in 3 minuti per un fallo di mano in area. Rosso e rigore per il Padova

20- Giallo anche per Gennari, che commette fallo intorno ai 25 metri

17- Triplo cambio Padova: escono Buglio, Litteri e Nicastro per Germano, Piovanello e Zecca

12- Bismark ci prova subito, tiro debole e centrale

9-Primo cambio Vis, fuori Di Nardo dentro Bismark Ngissah

8- Vis che accusa il colpo. Evidente la difficoltà in mezzo al campo, dovuta anche alla superiorità numerica dei padroni di casa a centrocampo

4- Raddoppio Padova con Davide Buglio, 2-0. Ronaldo serve al centro il centrocampista biancoscudato che lascia partire una bomba che si insacca all’angolino basso

1- Partiti, Padova al calcio d’inizio. Nessun cambio per le due formazioni

CRONACA PRIMO TEMPO

45+1- Finisce il primo tempo. Padova in vantaggio per 1-0, rete all’ottavo minuto di Nicastro

43- Voltan ancora indemoniato, tunnel e rimpallo su Santini poi serve in profondità Marcheggiani che non capisce la giocata

42- Ammonito Paoli per un fallo a centrocampo. Il capitano stacca di testa e secondo il direttore di gara il gomito è troppo alto

37- Voltan, chiaramente di un livello superiore, viene steso da Mandorlini dopo un dribbling ubriacante. Punizione dai 20 metri che non viene però sfruttata

30- Tira Ronaldo ma blocca Puggioni. Il portiere biancorosso è bravo ad innescare un contropiede con il rinvio. Sugli sviluppi Marcheggiani va giù in area ma per l’arbitro non c’è niente di irregolare

27- Squillo Voltan. La punizione viene toccata da Gabbani che appoggia per Voltan, il tiro è basso e potente ed esce di poco alla destra di Minelli

25- Kresic commette un’ingenuità atterrando di Nardo a 25 metri dalla porta di Minelli

21- Primo tiro in porta per la Vis Pesaro, una debole conclusione di Di Nardo che Minelli blocca senza alcun tipo di problema

17- Santini prova ad involarsi e Gabbani non può fare altro che stenderlo nella lunetta di centrocampo. Giallo per il centrocampista della Vis Pesaro

14-Voltan calcia la punizione che termina alta sopra la traversa

13- Voltan decide di mettersi subito in proprio e parte in progressione personale. Salta un avversario e Ronaldo lo stende al limite dell’area. Giallo per il capitano del Padova. Punizione sulla trequarti di sinistra

12- Vis che prova una timida reazione, ma la manovra di Tessiore termina con un fallo in attacco

8- Vantaggio Padova, Nicastro insacca l’uno a zero. Santini porta a spasso la difesa al centro, tiro e rimpallo che finisce sui piedi di Nicastro che da due passi la piazza al volo di sinistro. 1-0

7- Voltan perde un pallone sanguinoso, ma è bravo a prendersi il fallo 10 secondi più tardi

6- Vis in avanti con una manovra ragionata, Nava guadagna una rimessa laterale all’altezza della bandierina avversaria. Sugli sviluppi Di Nardo commette fallo

5- Nava in disimpegno appoggia su Puggioni che mette in rimessa laterale

3- Ci prova subito il Padova, Mandorlini spara altissimo

1- Calcio d’inizio, Di Nardo commette subito fallo a 30 metri dalla porta di Puggioni

FORMAZIONI UFFICIALI

La formazione della Vis Pesaro

Padova (4-3-3): Minelli; Rondanini, Kresic, Andelkovic, Frascatore; Mandorlini, Ronaldo, Buglio; Santini, Litteri, Nicastro.

Allenatore Andrea Mandorlini. A disp: Galli, Bacchin, Cherubin, Capelli, Pelagatti, Germano, Piovanello, Zecca, Vasic, Pesenti, Culina.

Vis Pesaro (3-4-3): Puggioni; Gennari, Farabegoli, Lelj; Nava, Paoli, Gabbani, Tessiore; Di Nardo, Marcheggiani, Voltan.

Allenatore Simone Pavan. A disp: Bianchini, Ciacci, Campeol, Misin, Ejjaki, Di Munno, Gaudenzi, Gomes Ricciulli, Malec, Ngissah.

Reti: Nicastro, Buglio, Ronaldo, Santini (P)

Ammoniti: Paoli, Gabbani, Gennari (V) Ronaldo (P)

Espulsi: Gennari (V)

Arbitro: Daniele Virgilio di Trapani (De Pasquale, Fraggetta)

Note: giornata gradevole, leggera foschia, terreno di gioco in buone condizioni. Un centinaio i tifosi arrivati da Pesaro. Recupero +1’+0, angoli 3-1

 

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome