Parla Amadori: “Situazione abbonamenti momentanea”

0

Nel pomeriggio si è svolta la conferenza stampa dell’amministratore unico Guerrino Amadori nella sala dedicata ai giornalisti del Tonino Benelli.

La situazione abbonamenti è stata spiegata nei minimi particolari per chiarire le problematiche emerse in settimana sui social network, dove i tifosi si sono lamentati del foglio cartaceo rilasciato. Visti i continui ritardi per gironi e calendari e l’agibilità dello stadio raggiunta recentemente, con il rischio che si giocasse la prima partita casalinga a Fermo, Amadori ha dichiarato: “Siamo stati tra i primi ad aprire la campagna abbonamenti in Serie C e siamo quarti per numero di abbonati, ritenendoci soddisfatti”.

“La distribuzione del foglio cartaceo è iniziata questo lunedì ed il nostro intento è stato quello di dare la certezza ai tifosi nell’ingresso al prossimo incontro, domenica contro il Gubbio alle 18.30. La polemica si è subito scatenata sui social, ma per me la priorità è garantire l’ingresso a tutti. Se avessi fatto un abbonamento plastificato c’era il rischio che il codice a barre non venisse letto, rischio grande perché non tutti i lettori digitali permettono lo scannerizzare di tessere plastificate. Pensate che caos si sarebbe creato all’ingresso. Altra soluzione sarebbe stata l’invio tramite e-mail in formato pdf dell’abbonamento, cercando di essere all’avanguardia attraverso il digitale con lo smartphone. La seconda scelta è ciò che faremo. Abbiamo scelto la questione più rapida, un foglio A4 che è possibile ristampare in caso venga perso o rotto. Mi assumo tutte le responsabilità. Ora godiamoci questa prima partita al Tonino Benelli”.

E poi di nuovo l’accenno al presentarsi allo stadio con documenti di riconoscenza: “Il biglietto è nominale, bisogna presentarsi con una carta d’identità o con la patente. Se le tempistiche sono lunghe per comprare l’ingresso il giorno della partita, consiglio l’acquisto nei giorni precedenti in prevendita o qualche ora prima dell’inizio dell’incontro. Il calcio di Serie C obbliga a ciò, stiamo cercando di lavorare come professionisti nonostante siamo stati per anni dilettanti”.

Domenica i prezzi saranno 25 euro per la tribuna, 14 invece per il settore prato.

Nicholas Masetti

per SoloVisPesaro.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome