Pavan pre Samb: “Benedetti lo vedo nei 3 davanti, complimenti a Montero”

0
L'allenatore della Vis Pesaro, Simone Pavan

Fra meno di 24 ore si scende in campo. Sambenedettese-Vis Pesaro, ore 15 stadio “Riviera delle Palme“. Alla vigilia dell’anticipo di sabato, il tecnico dei biancorossi Simone Pavan è intervenuto in conferenza stampa.  Match in casa dei rossoblù, il nuovo arrivato a Pesaro Leonardo Benedetti e le incognite della gara i temi sul piatto. In questi minuti la squadra sta lavorando sul campo, rifinitura tattica per preparare al meglio la gara. Ma il tecnico veneto deve fare i conti anche con gli infortuni, per ultimi quelli di Voltan, Botta e Pannitteri:

Voltan, Botta e Pannitteri probabilmente non vengono a San Benedetto. Hanno tutti dei problemini, non gravi, ma non voglio rischiare. L’obiettivo è quello di avere almeno Voltan e Pannitteri per mercoledì a Bolzano. Per Benedetti manca ancora l’ufficialità sui tempi tecnici di tesseramento, ma sta bene e conto di averlo a disposizione domani. Lui per me è una mezzala offensiva, voglio fargli dimostrare quello che sa fare. E’ un ragazzo di qualità che può darci una mano, è già pronto e gli manca soltanto il ritmo partita“.

Mezzala offensiva, che nel nuovo modo di giocare di questa Vis Pesaro (3-4-3) occuperà una casella proprio nei 3 davanti, come esterno di destra o sinistra. “Per come stiamo giocandodice Pavan lo vedo più avanti. Anche Tessiore ha fatto quel ruolo domenica scorsa contro il Cesena a gara in corso. Per come lo vedo io è il suo ruolo naturale, di grande inserimento“.

Pavan e la Samb, la vittoria dell’andata è già stata dimenticata

La partita di andata è stata una delle nostre migliori. Domani sarà molto più difficile, là non è semplice giocare e ci sarà ancora più intensità. Però noi siamo pronti. Non ci culliamo e ci siamo già scordati di quella vittoria. Adesso è tutta un’altra storia. Siamo consapevoli della nostra forza. Loro sono molto offensivi, è una squadra che interpreta un tipo di calcio che mi piace. Paolo (Montero ndr.) è stato davvero bravo e gli faccio i miei complimenti. Noi vogliamo portare a casa punti per la salvezza, Montero dice che adesso vorrebbe giocar peggio ma vincere e lo dico anche io. A volte ci si aspetta un grande gioco, ma quello che conta sono i risultati. Da valutare la posizione di fianco a Paoli, tra Ejjaki e Gabbani. Campeol è tornato e sta bene, Tessiore lo vedo in quel ruolo di esterno“.

AGGIORNAMENTO INFORTUNIO BENEDETTI: (LEGGI LA NEWS)

I convocati

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome