Pavan pre Samb: “Sarà più difficile di Cesena, siamo determinati”

0
Simone Pavan in sala stampa prima di Vis-Samb

Mattinata di decisioni. Quelle che dovrà prendere il tecnico della Vis Pesaro, Simone Pavan, in vista del primo derby di stagione. A Pesaro arriva un’agguerritissima Sambenedettese, reduce da una prestazione di livello (pareggio a reti inviolate) contro la Triestina di Rocco Costantino. La prima delle scelte è stata quella di svolgere l’allenamento a porte chiuse per confondere le idee agli avversari, che comunque sembrano intenzionati a riproporre la stessa squadra di una settimana fa.

Al termine della seduta mattutina il mister biancorosso si è concesso alle domande dei giornalisti, nella consueta conferenza stampa del pre gara. Uno sguardo agli avversari e un’analisi di quelle che potranno essere le possibilità della Vis Pesaro, di confermarsi anche tra le mura amiche del Benelli.

Rocco Costantino in tribuna al Manuzzi, per Cesena-Vis Pesaro

La conferenza di Simone Pavan

Abbiamo qualche problemino da gestire -esordisce Pavan– a livello di acciacchi, niente di preoccupante. Ho deciso di portare Flavio Lazzari con noi in panchina, lui sta bene ma gli manca la condizione in questo momento. Ci saranno poche percentuali di vederlo in campo ma ho voluto portarlo con noi. Golubovic è quasi in linea con i tempi decisi a inizio ritiro, penso che possa essere a disposizione dalla settimana prossima. Può giocare, ma non è ancora al 100%“.

E sulla Sambenedettese: “Anche io fossi in Montero confermerei gli undici che hanno giocato contro la Triestina. Hanno giocato bene, con un buon ritmo e ci aspetta una partita molto difficile. Anche noi veniamo da una buona gara. Ho già le idee abbastanza chiare, non penso di cambiare chissà cosa, se mai dovessi farlo. Ho detto ai ragazzi che domani sarà più difficile che a Cesena. La Samb mi ha fatto un’ottima impressione, dovremmo stare attenti. Veniamo da una buona prestazione che ci ha portato un ottimo risultato. Verranno qua per far bene, ma anche noi vogliamo proseguire sulla nostra strada“.

Il tecnico veneto ha anche analizzato quelle che possono essere le fonti di gioco di rossoblù: “Loro sono molto bravi sulle catene esterne, sia dietro che avanti. Hanno Orlando, Di Massimo, Frediani e Cernigoi. Tanti giocatori forti. Sarà tosta, ma noi ci crediamo. Sono una squadra che si farà valere durante il campionato. Attaccano dentro l’area con 3/4 giocatori, appena avanzano ci sono gli inserimenti degli interni di centrocampo che diventano seconde punte. L’importante sarà il lavoro sugli esterni, Tessiore può essere una soluzione in quel ruolo sia dall’inizio che a partita in corso. Voglio fame e determinazione“.

E infine un pensiero sul suo prossimo avversario in panchina, Paolo Montero, compagno di Pavan ai tempi dell’Atalanta: “Ho avuto la fortuna di giocare con lui, come compagno di squadra è stato esemplare sotto il piano umano. Una persona splendida, uno che per il compagno ammazzava. In spogliatoio lo vorrei sempre avere, uno che non ti tradisce. Mi ha formato, mi ha insegnato ad essere uomo subito, visto che ero molto giovane. Sulla sua carriera non ho molto da aggiungere, parla da sola“.

I convocati di Vis Pesaro-Sambenedettese

Si rivede Flavio Lazzari, per la prima volta disponibile. Anche Golubovic sarà in panchina. Assenti oltre all’infortunato Campeol, anche Ciacci, Morani e Di Nardo.

I convocati da mister Pavan, per Vis Pesaro-Samb

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome