Pavan pre Verona: “Cercherò di dare continuità nei giocatori e nel modulo”

0
Simone Pavan e la nuova addetta stampa biancorossa, Deborah Papisca

Ho qualche idea in testa, con il pensiero di dare continuità di gioco e interpreti. Poi posso cambiare anche all’ultimo, come ho fatto altre volte“. Questo quello che emerge dalla conferenza stampa di Simone Pavan, tecnico della Vis Pesaro, dopo la consueta rifinitura della vigilia. Prima della partenza per Verona in vista della gara di campionato, domani alle 15 contro la Virtus Vecomp di Gigi Fresco.

Tutti disponibili -esordisce Pavan- tranne Botta e Tessiore (come vi avevamo raccontato ieri). Vediamo se Botta riuscirà ad essere in campo per la prossima, Tessiore di sicuro più avanti. Contro la Virtus sarà una partita tosta contro una squadra che gioca a viso aperto e non si chiude. Come idee loro hanno una buona impostazione, dei reparti molto forti soprattutto quello offensivo. Non so se Marcandella, che è uscito nell’ultima partita per infortunio, sarà della partita. In ogni caso hanno svariate soluzioni. L’assenza di Manfrin (espulso nell’ultimo turno) è importante. L’ho avuto a Modena, è un terzino con un gran piede che batte tutti i calci piazzati. Chi lo sostituirà darà il proprio contributo“.

In chiave formazione il mister come al solito non si sbilancia, ma dà qualche indicazione utile: “Di Nardo è in crescita nel ruolo di esterno destro, ha una buona gamba e ho pensato anche a questa soluzione. Ho qualche idea ma non penso di cambiare impostazione. Non sono arrivati grossi risultati ma le prestazioni ci sono state. L’unica cosa da fare è creare qualche situazione da gol in più, ma la struttura inizia ad avere un’ identità precisa. Aspettiamo la crescita di qualche singolo. Poi posso cambiare anche domani mattina“.

I convocati

Assenti Botta e Tessiore, oltre ai giovani Ricciulli, Ciacci e Morani

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome