Vis Pesaro, bomba Puggioni: “Galderisi mi ha mancato di rispetto”

0
Puggioni
Christian Puggioni foto Vis Pesaro 1898)

Puggioni torna a parlare e lo fa al Corriere Adriatico. Senza usare mezze misure. Per raccontare i motivi della sua esclusione dalle sfide con Matelica, Virtus Verona e Triestina. Se ufficialmente l’ex Samp era (ed è) in permesso familiare, le cose, come lui stesso racconta, sono andate diversamente. Ecco le sue parole:

 

“Visti i numerosi messaggi di supporto ricevuti, da tutti i tifosi e da molti miei compagni, ritengo doveroso in questo momento interrompere il mio silenzio. Silenzio attuato e dettato dal profondo rispetto che nutro per il presidente Mauro Bosco, e motivo fondamentale della mia decisione di sposare il progetto Vis Pesaro. Nella rifinitura prepartita col Matelica, il signor Galderisi in assenza di valide motivazioni e di fronti ad alcuni colleghi, che mi sono testimoni, del direttore sportivo e del preparatore dei portieri, mi apostrofava gravemente, offendendomi sul piano umano. Vista la spiacevole situazione creata dal signor Galderisi, ho ritenuto essere venuti meno i presupposti morali e umani che furono al centro del progetto che mi era stato proposto inizialmente, valori quali il rispetto, che per me sono imprescindibili.”

E ancora:

“Alla luce di questa spiacevole situazione che mai avrei potuto immaginare si verificasse, in totale accordo con il presidente, ho deciso di prendere un breve periodo di riflessione per capire se continuare o meno questa avventura, tanto affascinante quando difficile, dovuta al sacrificio di vivere lontano dai miei tre splendidi angeli.”

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome