La Vis Pesaro sfiora il colpaccio, ma buon pareggio a Pescara (2-2)

0
pescara-vis pesaro
Pescara-Vis Pesaro: le squadre schierate in campo prima del fischio d'inizio.

Buon pareggio della Vis Pesaro a Pescara. Finisce 2-2 all’Adriatico, e non senza rimpianti. I biancorossi vanno sotto dopo neanche due minuti, poi escono alla distanza e completano la rimonta nella ripresa con un grande gol di Rubin. Ma dopo il rosso a Cannavò è assedio Pescara, che pareggia all’84’ e si vede negare il 3-2 da un super Farroni a pochi secondi dalla fine. Una parata che vale un gol e un punto che, visto l’avversario, tutto sommato vale molto.

Cronaca secondo tempo

94′ – Finisce qui: Pescara-Vis Pesaro 2-2.

94′ – Farroni salva la Vis! Ferrari, a due passi dalla porta, si vede negare il gol-vittoria dal portiere vissino. Che parata! Vale un gol.

92′ – Ammonito Farroni per perdita di tempo.

91′ – Segna Ferrari, ma è in fuorigioco. Sospiro di sollievo per la Vis.

90′ – Quattro minuti di recupero.

89′ – Girata di Galano: palla a un metro dal palo di Farroni.

88′ – Ammonito anche Giraudo.

87′ – Fiammata di Saccani, che tenta la fortuna dai 25 metri. Di Gennaro sfiora e mette in corner. La Vis deve provarci in contropiede.

86′ – Ora è prevedibile l’assedio del Pescara, in vantaggio di un uomo. Marilungo colpisce alto di testa.

84′ – Pareggio del Pescara. Cancellotti svetta da calcio d’angolo e fa 2-2.

83′ – Protesta il Pescara per un presunto fallo in area su Galano: l’arbitro lascia correre.

79′ – Espulso Cannavò. Doppia ammonizione per il 10 di Banchini, costretto a rientrare negli spogliatoi.

77′ – Cambio iper offensivo per Auteri, che inserisce Galano per Memushaj.

77′ – Ammonito Rizzo per fallo su Saccani.

76′ – Adesso il Pescara attacca a testa bassa alla ricerca del pareggio.

72′ – RUBINNNNNNNN!!!!!! CHE GOL!!!!!! Sinistro pazzesco del numero 32, che trasforma in oro il primo pallone della sua partita! Con il suo bolide dal limite dell’area è 1-2 Vis!

70′ – Rubin e Lombardi entrano al posto di De Nuzzo e Rossi. Cambia anche il Pescara: Ferrari per De Marchi.

67′ – Sempre D’Ursi si mangia il 2-1. Servito da Marilungo davanti a Farroni, l’attaccante biancoazzurro è impreciso e devia fuori.

63′ – D’Ursi alla Insigne cerca il secondo palo con un destro a giro, palla a lato di poco.

61′ – Tripla sostituzione Pescara: Rizzo, Marilungo e Ingrosso entrano, Zappella, Clemenza e Rasi escono.

60′ – Occasione Pescara sugli sviluppi di corner. La palla sfugge dalle mani di Farroni, poi c’è un salvataggio a pochi metri dalla porta da parte di Gavazzi.

59′ – Doppio cambio per Banchini: De Respinis prende il posto di Gucci, Eleuteri quello di Besea. Saccani passa a fare la mezzala.

52′ – Fallo in ritardo di Pompetti su Giraudo: giallo a lui e calcio di punizione dai 30 metri alla Vis.

47′ – Cavalcata di D’Ursi che si invola verso la porta di Farroni e, a tu per tu col numero 1 vissino, realizza il 2-1. Poi tutto fermo, bandierina alzata: il guardalinee segnala il fuorigioco con molto ritardo. Vis fortunata. Riguardando le immagini il gol sembrava regolare.

46′ – Inizia la ripresa, senza cambi.

Cronaca primo tempo

La Vis Pesaro esce alla distanza. Subisce lo svantaggio dopo neanche 120 secondi, soffre per la prima mezz’ora e poi trova il gol del pareggio con Cannavò su rigore. Non si tratta di un episodio estemporaneo. I biancorossi hanno alzato il ritmo sul finale della prima frazione, approfittando anche di un appagamento un po’ troppo precoce del Pescara.

45′ – Una trentina di secondi addizionali, poi il duplice fischio. Il primo tempo di Pescara-Vis Pesaro finisce 1-1.

44′ – De Nuzzo chiede un fallo di mano nell’area del Pescara, ma l’arbitro fischia fallo in attacco.

42′ – Il fallo tattico questa volta è di Cannavò, ma l’esito è sempre lo stesso: cartellino giallo per lui.

42′ – Risponde la Vis con Cannavò, paratona di Di Gennaro, che devia in corner.

41′ – Palo di Memushaj su punizione! Che brivido.

39′ – Ammonito Coppola, costretto a spendere il cartellino con un fallo tattico necessario a fermare De Marchi, lanciato verso la porta. Punizione dal limite per il Pescara.

35′ – Destro dalla distanza di Gucci, palla fuori. Ora l’inerzia della partita sembra nelle mani della squadra di Banchini, che era già cresciuta nei minuti precedenti al calcio di rigore del pareggio.

33′ – CANNAVO’!!!! RIGORE PERFETTO!!!! Spiazzato Di Gennaro, 1-1!

32′ – Slalom di Saccani in area di rigore, atterrato! Calcio di rigore per la Vis!

29′ – Che occasione per Cannavò! Incredibile! Rimessa con le mani lunga di Saccani, spizzata di Gucci in area e infine colpo di testa di Cannavò a due passi da Di Gennaro, che salva miracolosamente. Calcio d’angolo.

28′ – Intervento in ritardo di De Marchi su Piccinini: ammonito l’attaccante biancoazzurro.

27′ – Ancora un colpo di testa, questa volta di De Marchi, scoordinato: palla alta.

25′ – Azione prolungata del Pescara che termina con il colpo di testa di Memushaj, para Farroni.

22′ – Scontro tra Rasi e Gucci, che resta qualche istante a terra dolorante alla testa. Fallo in favore dei biancorossi.

18′ – Cannavò lotta in mezzo a una ventina di avversari, sbraccia, prova a passare, ma viene atterrato. Per l’arbitro non c’è nulla e così riparte il Pescara.

14′ – Occasione clamorosa per Rasi: il suo colpo di testa finisce a pochissimi centimetri dal palo sinistro di Farroni, immobile.

13′ – Spericolato D’Ursi in contropiede, fermato solo una volta entrato in area da Gavazzi.

10′ – Giro palla orizzontale del Pescara, in totale controllo della partita e in attesa di trovare lo spazio per la verticalizzazione. La Vis Pesaro attende tutta dietro la linea del pallone.

4′ – Reagisce la Vis! Ci prova anche Rossi, questa volta da fuori. Di Gennaro devia in angolo.

3′ – De Nuzzo! Girata del numero 11 da dentro l’area, blocca Di Gennaro.

2′ – Pescara subito avanti. Buco clamoroso della difesa vissina, De Marchi pesca in profondità Clemenza che solo davanti a Farroni non perdona: 1-0.

1′ – Inizia la partita! Completo rosso, con maniche bianche, per la squadra di Banchini. Classica divisa a righe biancazzure per il Pescara.

Pescara-Vis Pesaro 2-2

PESCARA (3-4-3): Di Gennaro; Cancellotti, Drudi, Frascatore; Zappella, Memushaj, Pompetti, Rasi; Clemenza, De Marchi, D’Ursi. A disp.: Radaelli, Sorrentino, Valdifiori, Ferrari, Marilungo, Galano, Rauti, Veroli, Ingrosso, Sanogo, Rizzo. All.: Gaetano Auteri.

VIS PESARO (3-5-2): Farroni, Piccinini, Gavazzi, Giraudo; Saccani, Besea, Coppola, Rossi, De Nuzzo; Gucci, Cannavò. A disp.: Campani, Manetta, Lombardi, De Respinis, Pinelli, Di Sabatino, Astrologo, Pellizzari, Accursi, Cusumano, Rubin, Eleuteri. All.: Marco Banchini.

MARCATORI: 2′ Clemenza (P), 32′ Cannavò rig. (V), 72′ Rubin (V), 84′ Cancellotti (P)

AMMONITI: 28′ De Marchi (P), 39′ Coppola (V), 42′ e 79′ Cannavò (V), 52′ Pompetti (P), 77′ Rizzo (P), 88′ Giraudo (V), 91′ Farroni (V)

NOTE: espulso Cannavò (V) al 79′ per doppia ammonizione

ARBITRO: Emanuele Frascaro di Firenze (Di Maio-Cleopazzo); 4° uomo Tomasi

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome