Pre Ravenna, Colucci: “Ai ragazzi chiedo lavoro e atteggiamento. Ivan? Ancora non l’ ho visto”

0

Un Colucci scatenato davanti a telecamere e microfoni, nella consueta conferenza pre partita. Tanti i temi toccati, dalla formazione allo stato di forma dei ragazzi, passando per gli infortunati e la condizione di Ivan.

AVVERSARI: “Non dobbiamo aver l’assillo del risultato, dopo le ultime prestazioni. Questo porterebbe incertezze e timori che non dobbiamo avere. Affrontiamo una squadra tosta che sta facendo benissimo, come testimoniano i punti e la classifica. Ho allenato Nocciolino, è un ragazzo forte che sa giocare a calcio. Non dobbiamo però partire sconfitti, non andiamo a fare una gita fuori porta. Sarà una gara dura e dovremmo stare iper concentrati per far risultato“.

FORMAZIONE: “Diop è squalificato, Di Nardo, Cuomo e Ivan fuori per infortunio. Lazzari è al 10%, si è allenato in settimana e domani deciderò se sarà della partita. Ho dei dubbi li davanti, Balde esclude Kirilov e viceversa, non sono mai stato così indeciso nel scegliere chi scenderà in campo“. (Probabile formazione 3-4-1-2; Tomei; Pastor, Briganti, Gennari; Hadziosmanovic, Paoli, Botta, Rizzato; Petrucci(Buonocunto); Balde(Kirilov), Olcese.)

MOTIVAZIONI: “Per esperienza posso dire che quelli che spendono da subito elogi, poi saranno i primi che ti accoltellano se qualcosa va storto. Ci vuole equilibrio. Poi se arriverà la tempesta, ci combatterò dentro. E’ dal ritiro di Cantiano che incito i miei ragazzi, solo con il lavoro si ottengono risultati. La qualità di qualche elemento poi, amplifica la domenica quello che si prova in settimana. Ne ho visti tanti che da agosto sono migliorati, se loro stessi si accorgono dei risultati poi anche il mister ha più presa nello spogliatoio“.

IVAN: “Ancora lo sto cercando ma non lo vedo(ride ndr). Ha svolto il suo lavoro a Genova, per vederlo in campo però bisognerà avere pazienza, fidatevi di uno che ha giocato. Ne riparliamo a Gennaio“.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome