Primavera 3, pareggio biancorosso a Teramo. A Gubbio sconfitta di misura

0
Primavera 3 Teramo
Teramo-Vis Pesaro 1-1

Pareggio importante per i biancorossi nel pomeriggio di sabato 1 maggio. Avversario di turno il Teramo, la squadra in quel momento capolista. L’uno a uno finale ha permesso alle squadre di portare a casa un punto per parte davvero fondamentale. I biancorossi passano in vantaggio al minuto 13 con una rete di Morelli, abile a finalizzare una grande azione di gruppo. L’intensità della partita è elevata e i vissini hanno altre occasioni per raddoppiare, ma non riescono a trovare la via della rete. Dopo un minuto dal fischio d’inizio del secondo tempo, i padroni di casa prendono in mano la partita e trovano il goal con Petrucci, sugli sviluppi di un calcio d’angolo. La partita si conclude quindi con un pareggio proprio come all’andata (2-2). La Vis Pesaro rimane salda al terzo posto in classifica con 18 punti. Il Teramo è secondo con 21 punti mentre il Perugia si trova in cima alla classifica con ben 22 punti dopo la vittoria contro il Matelica.

Il giorno dopo della gara è arrivato un enorme vanto per la primavera biancorossa: l’esordio in prima squadra dei giocatori Pierpaoli, classe 2002, e Galeazzi, classe 2003. Entrambi cresciuti a Pesaro, hanno sempre sognato di scendere sul campo del “Tonino Benelli”, e questo sogno si è realizzato contro il Sudtirol dell’ex Voltan.

TERAMO – VIS PESARO 1-1

Teramo: Di Feo, Petrucci, Romanucci, Di Nisio, Tirabassi, Furlan, Tomety (89′ Lombardi), Surricchio, Cvetkovs (60′ Scotti), Coia (75′ Galassi), Persiani. A disp.: Petricca, Scipioni, Sciarretta, Carrozzino, Susi, Ambanelli, Liberati, Ferroni, Maffione. All.: Stella

Vis Pesaro: Sodani, Paduano, Baruffi (83′ Masullo), Galeazzi, Ceccacci, Carnicelli, Morelli (72′ Venerandi), Pierpaoli, Ciaroni (61′ Cocchi), Rastelletti (83′ Sciamanna), Pizzagalli (72′ Fiorani). A disp.: Piersanti, Agostini, Sallaku, Bartolucci, Pontellini, Marinelli. All.: Sandreani

Arbitro: Sivilli di Chieti

Marcatori: 13’pt Morelli (V), 46’st Petrucci (T)

 

BIANCOROSSI SCONFITTI A GUBBIO: 1-0 PER I ROSSOBLU’

Martedì 4 maggio sono scese in campo le formazioni di Gubbio e Vis Pesaro per il recupero della nona giornata di campionato. Mentre il Gubbio è reduce da un turno di riposo, i ragazzi di Sandreani erano fisicamente stanchi per la sesta partita giocata in tre settimane e per questo hanno riportato una sconfitta per 0-1. I biancorossi approfittano subito dell’espulsione di Lentini al 23′ del primo tempo e creano delle buone occasioni, in particolare quella realizzata al minuto 30: Agostini serve in profondità Ciaroni che calcia, ma il portiere Elisei si fa trovare pronto. All’inizio del secondo tempo il Gubbio gestisce il pallino del gioco con grande abilità e trova il goal grazie a Ruggeri al minuto 49.
Con questa vittoria il Gubbio raggiunge in terza posizione i biancorossi, a quota 18 punti. Ai vertici della graduatoria. rimangono il Teramo secondo con 21 punti e il Perugia capolista con 22. È proprio contro i primi in classifica che si sfiderà la Vis Pesaro sabato 8 maggio al Supplementare Benelli.

GUBBIO – VIS PESARO 1-0

Gubbio: Elisei, Guerri, Crescentini, Gaia, Lentini, Giacometti, Ragnacci, Rossi, Nacciarriti, Ruggeri, Pauselli. A disp.: Montanari, Conti, Malafronte, Costantini, Bocci, Tiny Signy, Paciotti, Pelliccia, Godano, Roscini, Farinelli, Fabbretti. All.: Argentina

Vis Pesaro: Sodani, Agostini, Baruffi, Galeazzi, Bartolucci, Carnicelli, Morani, Pierpaoli, Ciaroni, Cocchi, Rastelletti. A disp.: Piersanti, Paduano, Masullo, Sallaku, Ceccacci, Pontellini, Morelli, Venerandi, Sciamanna, Pizzagalli, Fiorani, Bento Da Silva All.: Sandreani

Arbitro: Fanelli di Perugia

Marcatori: 48′ Ruggeri (G)

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome