La Vis Pesaro domina ma perde. 1-0 Rimini grazie alla rete di Zamparo

0
Oltre 300 tifosi della Vis Pesaro nel settore ospiti di Rimini

La Vis Pesaro di Simone Pavan crea occasioni, tira in porta ma non segna. Il Rimini, squadra di poca tecnica ma tanta sostanza, trova il vantaggio nei minuti iniziali con Zamparo, poi si chiude dietro la linea della palla e prova a chiuderla in contropiede. Per la Vis una brutta sconfitta nel derby in ottica salvezza, contro una diretta concorrente che torna alla vittoria dal 25 agosto. La squadra di Pavan è alla seconda sconfitta consecutiva e rimane appaiata a quota 14 punti, mentre il Rimini allenato da Renato Cioffi sale a 12, lasciando il penultimo posto condiviso con l’Imolese, prossima avversaria della Vis.

94′ PANNITTERI!!! Tiro potente di mancino, respinge Scotti, ribattuta di destro, ancora Scotti che blocca. Finisce qua. Sconfitta pesantissima per la Vis di Pavan

91′ bel cross di Pannitterri, prova a colpire Malec, la palla rimane lì ma la Vis non riesce a concludere in gol

90′ sono 4 i minuti di recupero. Ultime chance per la Vis

87′ ammonito Gianola per una gomitata ai danni di Zamparo

86′ il Rimini quasi chiude la partita. Ottimo spunto di Ventola che calcia di mancino da fuori area. Palla che passa vicina all’incrocio

85′ grande spunto di Pannitterri che serve Voltan. Il numero 8 della Vis, solo in area, calcia frettolosamente e male. Palla fuori

80′ bomba da fuori di Misin, risponde ancora presente Scotti. Nel successivo calcio d’angolo battuto bene da Lazzari, nessuno colpisce

79′ terzo cambio per il Rimini: dentro Oliana, fuori Finizio

77′ bello spunto di Voltan e ottimo cross a centro area. Stacca, da solo, Di Nardo. Palla altissima. La Vis non approfitta delle occasioni avute a disposizione

75′ spazza la retroguardia di casa trovando il neo-entrato Ventola che parte palla al piede, punta Misin e calcia. Palla altissima

74′ Rimini in seria difficoltà, la Vis cerca in tutti i modi il gol del pareggio

72′ OCCASIONE VIS. Gran parata di Scotti dopo la spizzata di Malec con deviazione di un giocatore del Rimini che stava per fare autogol

67′ doppio cambio Vis. Entrano Malec e Pannitteri, fuori Grandolfo e Pedrelli. Cambio anche per il Rimini con Ventola che prende il posto di Gerardi

65′ ottimo break a centrocampo di Montanari che poi serve Zamparo. Pedrelli lo rincorre e lo sfalcia. Ammonito il terzino della Vis

63′ azione insistita della Vis. Cross dalla destra di Pedrelli, Grandolfo fa da sponda per Voltan che a sua volta gira dietro per Misin. Tiro dai 30 metri, palla larga

57′ buono spunto in velocità di Lazzari che viene fermato da Scappi. Sul calcio di punizione stacca Di Nardo che però ha compiuto un fallo in attacco

54′ Lazzari si fa mangiare dal pressing di Zamparo e perde palla. Nel recuperarla il numero 10 della Vis fa fallo e si becca il giallo

51′ altra ripartenza del Rimini dopo il grave errore per Di Nardo in fase di palleggio. Montanari si fa tutto il campo e calcia da fuori area. Deviazione di Gianola con la palla che esce di poco

46′ primo cambio per la Vis: fuori Tascini, dentro Lazzari. I tifosi della Vis hanno fatto uno striscione in memoria di Christian Zanvettor, ex giocatore biancorosso morto 20 anni fa in un incidente stradale, nella notte tra l’1 e il 2 novembre

CRONACA SECONDO TEMPO

42′ problemi per Palma, metronomo del Rimini. Il numero 21 è costretto a uscire, entra al suo posto Picascia

40′ gran tiro di Voltan da fuori area. Fuori di un soffio, la conclusione è stata deviata in angolo

38′ ammonito Paoli per uno sgambetto su Candido nella zona centrale del campo

31′ cross dalla sinistra del Rimini che trova Gerardi. Il giocatore però sgomita colpendo al volto Farabegoli. Primo ammonito

26′ RIMINI VICINISSIMO AL 2-0. Ancora gran ripartenza della squadra di casa. Gerardi si porta a spasso Gianola nella zona centrale del campo e serve una bella palla sulla corsa di Montanari. Ottimo cross del numero 30, Zamparo per un soffio non ci arriva

25′ per ora ottima prestazione nel Rimini di Montanari, mentre nella Vis sta facendo la differenza Voltan

23′ Voltan rientra sul destro e calcia, respinge ancora Scotti. Sulla ribattuta calcia malissimo Paoli

21′ OCCASIONISSIMA RIMINI. Gran parata di Bianchini. Bella ripartenza della squadra di casa con Montanari che serve Zamparo. L’attaccante però fa il velo per l’inserimento di Candido. Tiro secco e rasoterra, paratone di Bianchini

20′ la Vis ha reagito molto bene con il Rimini che non riesce a uscire dalla propria metà campo. Cross dalla destra di Pedrelli, Tascini controlla e calcia debole

16′ ancora occasione Vis. Voltan da dentro l’area, posizione defilata, calcia secco sul primo palo. Respinge Scotti

15′ OCCASIONE CLAMOROSA PER LA VIS. Bellissima apertura di Paoli per Di Nardo che crossa di prima. Buca in uscita il portiere Scotti, sul secondo palo colpisce Pedrelli che a porta sguarnita calcia incredibilmente fuori

12′ esterni della Vis che giocano a piedi invertiti, con Pedrelli a destra e Di Nardo a sinistra. Cross di Pedrelli che trova la testa di Grandolfo. Tiro debole e centrale, blocca Scotti

10′ buon lancio di Lelj che trova in profondità Grandolfo. Il numero 9 non riesce a controllare bene la sfera e se la porta fuori, nonostante il tiro che aveva colpito il palo

7′ VANTAGGIO RIMINI. Ottimo scavetto di Candido che trova Finizio sulla corsia di destra con Di Nardo che si fa sorprendere. Cross al centro, insacca Zamparo e porta in vantaggio la squadra di casa

6′ ritmi bassi, entrambe le squadre non si scoprono

3′ la Vis cerca di fare possesso palla, il campo è in pessime condizioni. Sarà difficile giocare palla a terra per tutta la gara

CRONACA PRIMO TEMPO

RIMINI (3-4-1-2): Scotti, Scappi, Ferrani, Finizio (79′ Oliana); Silvestro, Palma (42′ Picascia), Montanari, Nava; Candido, Zamparo, Gerardi (67′ Ventola).  A DISPOSIZIONE: Santopadre, Sala, Angelini, Arlotti, Pecci, Pari, Bellante, Messina, Lionetti. Allenatore Renato Cioffi.

VIS PESARO (3-5-2): Bianchini, Farabegoli, Gianola, Lelj; Pedrelli (67′ Pannitteri), Voltan, Paoli, Misin, Di Nardo; Tascini (46′ Lazzari), Grandolfo (67′ Malec).  A DISPOSIZIONE: Golubovic, Campeol, Romei, Ejjaki, Gabbani, Gomes Ricciulli. Allenatore Simone Pavan.

Arbitro: Gianpiero Miele di Nola (Laudato-Bruni)

Reti: 7′ Zamparo (RIM)

Ammoniti: Gerardi (RIM), Paoli, Lazzari, Pedrelli, Gianola (VIS)

Note: Campo in pessime condizioni. Pioggia e leggero vento. Oltre 300 tifosi provenienti da Pesaro. Angoli 2-6

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome