Rinviate le partite, ora spazio agli allenamenti per la Vis Pesaro di Galderisi

0
Rinviate le partite con Virtus Verona e Piacenza. Prossimo match il derby con il Fano l'8 marzo (crediti foto Vis Pesaro 1898)

Il campionato di Serie C e della Vis Pesaro si ferma per il coronavirus, l’epidemia nata in Cina nella città di Wuhan che ora si sta espandendo anche in Italia. Veneto e Lombardia sono le due regioni più colpite, insieme alla zona emiliana. Proprio quelle aree dove sono collocate la maggior parte delle squadre del girone B.

Padova e Piacenza sono alcune delle province al centro del contagio e per questo il presidente della serie C Francesco Ghirelli ha deciso di sospendere il campionato per una settimana. Niente infrasettimanale e niente sfide nel weekend a cavallo tra febbraio e marzo. Colpito dallo stop anche il girone A mentre rimane “immune” il girone C. Così la Vis Pesaro di Giuseppe Galderisi, dopo l’ottimo pareggio ottenuto in extremis a Fermo nonostante oltre 60 minuti giocati con l’uomo in meno, non scenderà in campo contro la Virtus Verona ed eviterà la trasferta di Piacenza.

ORA SPAZIO AGLI ALLENAMENTI, SABATO DOPPIA AMICHEVOLE

Le due gare verranno recuperate rispettivamente mercoledì 18 marzo e martedì 14 aprile. Riassumendo: il nuovo tecnico biancorosso avrà 10 giorni a disposizione per trasmettere alla squadra i suoi concetti. Infatti, la Vis si allena oggi pomeriggio, domani doppia seduta, venerdì dopo pranzo e sabato giocherà una doppia partita amichevole, alle 14:30 e alle 16:00, per poi avere domenica e lunedì di riposo.

Arrivato a Pesaro il 18 febbraio scorso, dopo soli quattro giorni mister Nanu Galderisi ha condotto la squadra all’1-1 nel derby con la Fermana. I giocatori hanno risollevato il morale, giocando con grinta, determinazione e carisma. Il pareggio è stato fondamentale non solo per la classifica, con la Vis Pesaro che ha allontanato di un punto i playout dove ora si trova il Ravenna, ma soprattutto per il morale.

Ora il tecnico approfitterà dei diversi giorni senza partite per dare indicazioni tattiche, tecniche e psicologiche. La squadra tornerà in campo per la Festa delle Donne: l’8 marzo al Tonino Benelli ci sarà il derby per eccellenza contro il Fano (17:30), reduce dalla vittoria casalinga contro l’Imolese. La prima delle 11 finali rimaste.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome