Sarà doppia amichevole: dopo la Nazionale di San Marino, c’è Urbino-Vis

0
benelli
Il nuovo pallone della Lega Pro 2021/22 al Tonino Benelli (foto: Vis Pesaro 1898)

Non una, ma due amichevoli. Questo il programma della giornata di domani (sabato) per la Vis Pesaro di Banchini che, con l’avvicinarsi dei primi impegni ufficiali, non ammette distinzioni di trattamento. Tutti dovranno correre e sudare allo stesso modo. Ecco perché – come riporta il Resto del Carlino -, i biancorossi se la vedranno in mattinata con la Nazionale di San Marino (ore 10:30) e nel pomeriggio contro l’Urbino (ore 18:00). Il primo impegno andrà in scena al Benelli, a porte chiuse. Poi la squadra viaggerà verso lo stadio Montefeltro di Urbino per il secondo match di giornata.

Spazio per ogni componente della rosa, dunque. Anche per i tanti Primavera (Piersanti, Carnicelli, Bartolucci, Pierpaoli, Galeazzi e Accursi) ancora aggregati al gruppo dei big. Non ci saranno per infortunio Besea (anche se tenterà il recupero in extremis) e De Respinis, quest’ultimo fuori praticamente da inizio ritiro, oltre al giovane Fabbri.

Nel frattempo, la Vis Pesaro si sta ancora muovendo sul mercato giovanile. Il centrale della Primavera Ceccacci (2003) è passato in prestito alla Vastese in Serie D. Squadra che negli ultimi 6 mesi della passata stagione ha valorizzato Blue Mamona, poi ceduto alla Cremonese in estate. Nessuna novità, invece, sul fronte esuberi. I fuori rosa Gennari, Lazzari, Pezzi, Nava, De Feo, Eleuteri, Pannitteri e Gelonese (lui fermato da problemi personali) stanno continuando ad allenarsi con la Primavera di Sandreani. Il loro futuro può prendere due strade: quella della risoluzione consensuale o del trasferimento.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome