Serie C, l’AIC proclama lo sciopero: a forte rischio la prima giornata

0
AIC

Nuovo capitolo dello scontro tra Lega Pro e AIC. Con una nota comparsa sul proprio sito ufficiale, l’Assocalciatori ha proclamato lo sciopero per il 26-27-28 settembre prossimi. Giorni che coincidono con la prima giornata di Serie C. Il motivo? Le liste di calciatori fissate a 22 elementi, affermate con forza dall’organismo di governo della terza serie e respinte dal sindacato dei calciatori. Se da una parte la Lega Pro ha preannunciato sanzioni per le squadre ricalcitranti (sconfitta a tavolino e -1 in classifica), la sensazione è che gran parte delle compagini del girone B non abbiano intenzione di scendere in campo.

A questo punto la palla passa alla FIGC: obiettivo primario sarà quello di trovare un accordo tra le parti, per ora sfumato ma necessario per lo start del terzo campionato professionistico italiano. Nelle prossime ore sono attesi ulteriori sviluppi. Intanto però la partenza del torneo è a forte rischio e c’è ancora attesa di scoprire se la linea-stadi della Lega Pro (capienza tra 25-30%) potrà trovare attuazione.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome