Serie C: VIS PESARO SALVA. Rimini in D, sì a playoff-playout

0
I giocatori e lo staff sotto il settore ospiti della stadio Mancini di Fano, uno dei momenti più belli della stagione

Monza, Vicenza e Reggina volano in Serie B. I playoff si giocheranno, così come i playout (con andata e ritorno, il 27 e il 30 giugno). Per la permanenza in Serie C non rientreranno però le ultime in classifica dei gironi A, B e C. Quindi RiminiGozzano e Rieti (le prime due già pronte a fare ricorso) retrocedono in Serie D a tavolino senza giocarsi la stagione sul campo.

Sono queste le decisioni che arrivano dal Consiglio Federale della Figc, concluso dopo tre ore di fitte riunioni. Ritorneranno quindi a correre negli stadi vuoti, a partire da fine giugno, 40 squadre su 60 iscritte: 28 ai playoff facoltativi – qualcuna dirà no – e 12 ai playout, comprese le quattro del girone C, nonostante un netto distacco tra penultima e quint’ultima. Le partecipanti agli scontri salvezza verranno decise con algoritmo, mentre la griglia playoff, che inizieranno il 5 luglio, verrà stilata dopo la prima gara in programma: la finale di Coppa Italia tra Ternana e Juventus U23. Si giocherà probabilmente il 27 giugno in campo neutro, possibile al Manuzzi di Cesena.

Tra i club che chiudono oggi, 8 giugno, la stagione, c’è la Vis Pesaro che è ufficialmente salva. “Sì, la Vis è salva”, conferma a SoloVis il direttore generale dei biancorossi Vlado Borozan. Grazie a quel punto di vantaggio dalla zona playout maturato al minuto 93 nella trasferta di Fermo. Misin crossa, Marcheggiani stacca e segna sotto il settore ospiti. Un gol che vale una salvezza nella prima panchina di mister Galderisi, senza dimenticare l’intero operato del tecnico Pavan, esonerato solo qualche giorno prima della partita con la Fermana.

CHI FA I PLAYOUT E PROMOZIONI DALLA SERIE D

Se le altre sei retrocesse dalla Serie C al calcio dilettantistico si decideranno sul campo, le promozioni dalla Serie D sono state ufficializzate oggi nel Consiglio Federale. Palermo,  Lucchese, Pro Sesto, Grosseto, Turris, Bitonto, Campodarsego, Mantova e Matelica, con queste ultime tre che probabilmente entreranno nel girone B della stagione 2020-2021. Sul fronte playout, nel girone B l’unico slot disponibile per la permanenza in C sarà in palio nelle sfide Ravenna-Fano e Imolese-Arzignano. Quattro squadre coinvolte anche nel girone A, con le sfide Pergolettese-Pianese e Giana Erminio-Olbia. Infine nel raggruppamento C ecco le sfide Picerno-Rende e Sicula Leonzio-Bisceglie. Da stabilire se le sfide si giocheranno con formula andata-ritorno o in gara secca.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome