Serie C, il girone B vanta un record: fino a oggi cinque cambi di allenatori

0
Vis Pesaro abbonamenti Serie C
Lo stadio "Tonino Benelli" senza tifosi.

Arezzo, Sambenedettese, Fano, Vis Pesaro, Ravenna. Per un allenatore esonerato ce n’è sempre uno subentrante. Ad interim o in via definitiva. Ben consapevoli che nel corso della stagione questo elenco si possa allargare: le alterne vie del calcio sanno essere a loro modo spietate. Sono cinque i tecnici che hanno dovuto lasciare la panchina per mancanza di risultati: Potenza, Montero, Alessandrini, Galderisi e Magi. Un conto tutto sommato in linea con quello delle passate stagioni. Il 18 novembre 2019 il girone B “vantava” gli esoneri di Pavanel (Triestina), Zenoni (Feralpisalò), Coppitelli (Imolese), Guidi (Gubbio) e Destro (Fermana). Senza dimenticare che il giorno successivo la stessa sorte sarebbe toccata a Cioffi (Rimini). L’anno prima il campionato dei tecnici sollevati comprendeva invece Magi (Samb), Brevi (Renate), Zichella (Teramo), Righetti (Rimini) e Zaffaroni (Monza). Tutti accomunati da una classifica deficitaria e spesso da un feeling con la piazza tutt’altro che ottimale.

Presi in considerazione i tre principali campionati professionistici italiani, il girone B di Serie C è al primo posto stagionale per numero di allenator subentrati. Cinque, appunto, a fronte dei tre del girone C (Capuano-Potenza, Facciolo-Viterbese, Maiuri-Cavese) e degli altrettanti del girone A (Lopez-Lucchese, Marcolini-Novara, De Paola-Pergolettese). Elenco ben più scarno in B e in A, dove Lopez (Brescia) e Prandelli (Fiorentina) hanno preso il posto di Delneri e Iachini.

 

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome