Serie C, è tempo di playoff e playout: vola la Pro Vercelli dell’ex Costantino

0
Vis Pesaro abbonamenti Serie C
Lo stadio "Tonino Benelli" senza tifosi

Feralpisalò-Bari, Matelica-Renate, Palermo-Avellino, Albinoleffe-Modena e Pro Vercelli-Sudtirol. Col sorteggio di oggi, è ufficialmente entrata nel vivo la fase finale dei playoff di Serie C. Un appuntamento, quello della post season, che la Vis non ha ancora centrato nei tre anni di terza serie. Chi li ha colti è invece il Matelica, autentica rivelazione del girone B e capace di estromettere Samb e Cesena nei primi due turni eliminatori. Altra sorpresa (a metà) è stata la Virtus Verona: corsara a Trieste nel recupero del 16 maggio, eliminata a Salò nonostante un pareggio per 1-1. Dando uno sguardo agli altri gironi, spiccano le eliminazioni di Foggia, Juve Stabia e Juventus U23. A far scendere i torinesi dal treno playoff ci ha pensato la Pro Vercelli dell’ex vissino Rocco Costantino: suo il gol che ha deciso il match del “Piola”, ciliegina sulla torta dopo le 6 reti in 17 presenze. Le vincenti delle cinque sfide (andata e ritorno) del primo turno nazionale approderanno così agli ottavi, dove già si accomodano Alessandria, Padova e Catanzaro.

Capitolo playout. Domenica scorsa il Legnago ha posto un tassello importante per propria salvezza imponendosi 0-1 a Ravenna (gol di Buric): al “Sandrini” i Colucci boys possono però ancora ribaltare il risultato. Si giocherà il 22 maggio il match di andata tra Fano e Imolese, rinviato causa coronavirus. Ritorno fissato per il 29 maggio.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome