Si parte al Benelli. Poi Cesena e Samba. Derby a Fano infrasettimanale. Crespini: “Ci aspetta un inizio difficile”

0
I 500 pesaresi a Fano lo scorso anno

L’anno scorso la C della Vis Pesaro iniziò in trasferta, quest’anno invece tra un mese esatto il Tonino Benelli e la città di Pesaro potranno abbracciare la squadra di Simone Pavan. Il primo avversario stagionale sarà il Sudtirol, allenato da Stefano Vecchi, ex mister di rilievo del settore giovanile dell’Inter. Di seguito tutti i mesi spiegati del primo calendario (girone B) del calcio italiano uscito della stagione 2019-2020.

SETTEMBRE

Poi ci saranno tre derby consecutivi. Prima trasferta a Cesena al Dino Manuzzi. Sarà la prima gara delle sei in programma nel mese di settembre. Poi si torna al Tonino Benelli dove al varco ci sarà la Sambenedettese per un derby regionale per cui già tanti tifosi fremono. La quarta giornata la Vis Pesaro affronterà sempre una breve trasferta: questa volta a Ravenna, allo stadio Bruno Benelli. A chiudere il mese di settembre ci saranno tre big match da paura consecutivi: Padova, Vicenza e Triestina. La Vis in questo caso giocherà per due domeniche di seguito al Tonino Benelli visto che la trasferta al Romeo Menti di Vicenza sarà infrasettimanale (mercoledì 25).

OTTOBRE

Il mese di ottobre ha cinque gare in programma. L’ottava giornata sarà di nuovo al Tonino Benelli nel derby contro la Fermana. Sommando quindi l’infrasettimanale a Vicenza e le due gare consecutive in casa del mese di settembre, i biancorossi giocheranno per ben tre domeniche di seguito davanti ai propri tifosi. Per la nona giornata trasferta a Verona contro la Virtus, ripescata dopo la retrocessione della scorsa stagione. Decima giornata in casa contro il Piacenza. L’undicesima invece sarà Fano-Vis Pesaro. Il centesimo derby della storia si giocherà da infrasettimanale mercoledì 23 ottobre. Chiuderà il mese di ottobre la partita casalinga contro il Gubbio.

NOVEMBRE-DICEMBRE

Per entrambi i mesi ci sono quattro sfide in programma. Novembre si aprirà con un derby: domenica 3 la Vis Pesaro viaggerà in Romagna, sponda Rimini. Poi Imolese, Reggiana (trasferta al Mapei Stadium domenica 17) e Arzignano Valchiampo. Il mese di dicembre invece vedrà chiudere il girone d’andata e aprire quello di ritorno. La diciassettesima giornata la Vis Pesaro giocherà a Modena (1 dicembre), poi affronterà il Carpi in casa e infine andrà a Salò contro la Feralpi domenica 15. Ma la domenica successiva ci sarà di nuovo una trasferta: il 22 dicembre la Vis inizierà il girone di ritorno tra la neve e il freddo di Bolzano contro il Sudtirol.

GENNAIO-FEBBRAIO

Nel mese di gennaio le sfide in programma sono solo tre, ovvero Cesena in casa, trasferta a San Benedetto (domenica 19) e Ravenna. Un mese leggero a livello di fatica fisica, ma impegnativo a livello mentale visto che saranno tre durissimi derby post sosta natalizia. Febbraio invece, nonostante sia il mese più corto, vedrà ben cinque gare, di cui tre in trasferta (Padova, Triestina e Fermana). Una delle due gare casalinghe – l’altra è con il Vicenza – sarà poi giocata di mercoledì da infrasettimanale (il 26), contro la Virtus Verona.

MARZO-APRILE

Gli ultimi due mesi di campionato vedranno dieci sfide in programma: sei nel mese di marzo e quattro in aprile. Il primo marzo la Vis viaggerà a Piacenza, poi sarà di nuovo tempo di derby contro il Fano. I granata verranno a Pesaro nella giornata di domenica 8 marzo, valevole per la trentesima giornata. A marzo poi i tifosi seguiranno la squadra a Gubbio (domenica 15) e a Imola (ultimo infrasettimanale dell’anno, mercoledì 25). Al Tonino Benelli invece arriveranno due squadre in una settimana: Rimini (domenica 22) e Reggiana (domenica 29). L’ultimo mese, quello dei verdetti, vedrà due trasferte: la prima a Vicenza (di nuovo al Romeo Menti, casa anche dell’Arzignano Valchiampo) il 5 aprile, la seconda a Carpi domenica 19. Di mezzo la sfida casalinga con il Modena (domenica 11). E se il campionato si apre al Tonino Benelli, anche la chiusura sarà a Pesaro: domenica 26 arriva l’ultima gara del campionato 2019-2020 contro la Feralpi Salò.

 

Il commento del direttore sportivo Claudio Crespini: “Ci aspetta un inizio difficile: cinque squadre su sette sono di prima fascia. Di positivo c’è che nel girone di ritorno giocheremo in casa con Fano e Rimini. Sulla prima trasferta in casa del Cesena? Non saprei. Li affronteremo quindici giorni dopo il match di Coppa Italia di Serie C”.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome