Teramo-Vis Pesaro, probabili formazioni: scelte obbligate in attacco

0
teramo-vis pesaro
Le probabili formazioni di Teramo-Vis Pesaro (foto: Vis Pesaro 1898)

Altro giro, altra trasferta in terra abruzzese. Dopo Pescara la Vis Pesaro viaggia verso Teramo per il quarto appuntamento del suo campionato. I punti in classifica sono gli stessi (2 per entrambe), ma tradiscono due realtà che hanno approcciato agli antipodi questo avvio stagionale. Ai 4 gol fatti e 7 subiti per la squadra di Banchini, infatti, corrisponde un Teramo che ha incassato appena 2 reti – nella sconfitta all’esordio stagionale contro la Virtus Entella – non realizzandone però alcuna. Gli abruzzesi hanno gonfiato la rete solo in Coppa Italia, competizione in cui sono ancora in ballo dopo aver sconfitto Monterosi (2-0) e Siena (1-0) giovedì scorso.

Proprio questo impegno infrasettimanale dovrebbe dare alla Vis quantomeno un vantaggio di condizione sui propri avversari. Perché, per il resto, la fortuna non ha sorriso troppo a Banchini e i suoi. Il tecnico vissino ha il reparto offensivo contato a causa degli infortuni di Marcandella e Tonso, e della squalifica di Cannavò. A meno di sorprese tattiche, allora, obbligata la scelta del duo Gucci-De Respinis in avanti. L’altra certezza è la conferma di Farroni in porta.

Come scrive il Resto del Carlino, a centrocampo dovrebbe invece dare forfait Besea, lasciato a riposo alla vigilia per dei problemi muscolari. Al suo posto possibile chance dal primo minuto per uno tra i due giovanissimi Lombardi e Astrologo. Ma attenzione anche al possibile adattamento di Saccani o Giraudo a mezzala: il primo ha ricoperto quel ruolo per una parte di gara a Pescara, il secondo l’ha fatto in qualche occasione nello scorso campionato. A completare il reparto ci saranno Coppola e Rossi, con sulle ali ballottaggi tra Eleuteri-Saccani a destra e De Nuzzo-Rubin a sinistra. In difesa Piccinini e Gavazzi quasi certi di riconferma, l’altro slot va a uno tra Giraudo, Cusumano, Manetta e Pellizzari. Nelle scelte bisogna tenere conto anche del minimo di 3 under da dover schierare dall’inizio.

In casa Teramo assenti Kyeremateng per un edema osseo al piede e Trasciani, out un mese per la frattura di un metatarso. Nulla di troppo grave per il tecnico Federico Guidi, che ha potuto convocare 24 elementi e che dovrebbe confermare gli undici visti a Modena (0-0), salvo qualche ballottaggio che vede come possibili innesti Rillo, Rossetti e Birligea. Il modulo utilizzato sarà il 4-3-3.

PROBABILI FORMAZIONI TERAMO-VIS PESARO

Di seguito, le probabili formazioni di Teramo-Vis Pesaro. Si parte alle 17:30.

TERAMO (4-3-3): Tozzo; Bouah, Soprano, Piacentini, Hadziosmanovic; Mungo, Arrigoni, Viero; Malotti, Bernardotto, Rosso. A disp.: Agostino, Petricca, Bellucci, Ndrecka, Rillo, Cuccurullo, Fiorani, Rossetti, Surricchio, Birligea, Cappa, Di Dio, Montaperto. All.: Federico Guidi.

VIS PESARO (3-5-2): Farroni; Piccinini, Gavazzi, Giraudo; Saccani, Rossi, Coppola, Lombardi, Rubin; Gucci, De Respinis. All.: Marco Banchini.

LASCIA UN COMMENTO

Commento
Nome